Eutelsat affida il W6A a Thales Alenia

Agosto 2010. Il satellite W6A garantirà un incremento del 50% della capacità in questo slot orbitale, di primaria importanza per i servizi dati, video professionali e governativi in Europa, Africa settentrionale, Medioriente e Asia centrale.

Avrà un peso al decollo di circa 5 tonnellate, una vita operativa di 15 anni, sarà realizzato sulla piattaforma Spacebus C3 ed equipaggiato con 3 beam.
Il primo abbraccerà l’Europa, l’Africa del nord e l’Asia centrale mentre gli altri due saranno focalizzati su singole aree regionali dell’Africa del nord e del Medioriente.

«La combinazione di potenza, copertura e flessibilità che garantiamo a 21,5° Est - ha dichiarato Michel de Rosen, CEO di Eutelsat - ha permesso di soddisfare le esigenze dei nostri clienti per oltre 10 anni. Abbiamo progettato il nuovo satellite per renderlo ancora più funzionale e siamo felici di aver affidato la costruzione a Thales Alenia Space, un partner industriale di lunga data per Eutelsat».

Il W6A è il ventesimo satellite ordinato da Eutelsat a Thales Alenia Space e rientra nel programma di investimenti da 450 milioni di euro annui messo a punto da Eutelsat per il periodo 2009-2012.

Eutelsat ha, inoltre, annunciato lo sviluppo del nuovo satellite W5A per lo slot dei 70,5° Est dedicato al mercato australiano che prenderà il posto dell’attuale W5. In questo caso la costruzione è stata affidata ad Astrium (piattaforma Eurostar E3000) mentre il lancio è previsto sempre per la fine del 2012.

www.eutelsat.com

Pubblica i tuoi commenti