Eutelsat, oltre i confini di Expo 2015

Eutelsat UltraHDL'operatore satellitare annuncia la mondovisione in HD via satellite dell’apertura di Expo 2015 del 30 aprile e presenta un reportage in Ultra HD sugli affreschi della Basilica di Assisi.

 

A pochissimi giorni dall’apertura di Expo Milano 2015, Eutelsat ha illustrato il suo impegno in qualità di partner ufficiale dell’Esposizione Universale. Si comincia con la cerimonia di apertura della manifestazione in programma la sera del prossimo 30 aprile che comprende il concerto di Andrea Bocelli: l’impiego di 8 satelliti Eutelsat, con l'uplink del segnale effettuato da Globecast, permetterà di realizzare una mondovisione live in HD dell’evento prodotto da RAI.

Contando sulla sua presenza globale e sulla flessibilità delle soluzioni tecnologiche di connettività e banda larga rivolte ai media, Eutelsat ha anche annunciato che collaborerà con Rai Way, Telecom Italia e Globecast, al fine di fornire servizi ‘chiavi in mano’ ai padiglioni e ai broadcaster per consentire la copertura immediata e costante del semestre a vantaggio del pubblico televisivo di ogni parte del globo.

Nel corso di una conferenza stampa svoltasi i giorni scorsi a Milano, Eutelsat ha, inoltre, presentato un innovativo reportage in Ultra HD realizzato nella basilica di San Francesco d’Assisi in collaborazione con il Sacro Convento. Si tratta del primo video in questo standard sui celebri affreschi relativi alla vita di San Francesco, dove si ritrovano scene di nutrizione e di natura in linea con il tema principale di Expo. Il reportage a partire dai prossimi giorni verrà trasmesso su 4K1 – il canale permanente in Ultra HD di Eutelsat - con l’obiettivo di sostenere la campagna di raccolta fondi “Salva un affresco” lanciata recentemente dai frati sul sito www.sanfrancesco.org per il restauro di alcune opere della Balisica.

Pubblica i tuoi commenti