Eutelsat TV Awards: premiati Rai News 24, Sky Atlantic HD e la serie 1992

Eutelsat TV Awards 2015

Cala il sipario sugli Eutelsat TV Awards, l’originale manifestazione internazionale dedicata alla Televisione satellitare che si è svolta lo scorso 30 ottobre presso il Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotel.

Una brillante cerimonia, condotta dalla giornalista britannica Clemency Burton-Hill, che consacra l’Italia come il Paese più premiato grazie alla conquista di ben tre statuette Gea su quattordici assegnate tra canali e programmi.

A vincerle: Rai News 24, nella categoria News, “Per aver raggiunto elevati livelli di autorevolezza e per l’incisiva copertura data alla guerra in Siria e alla crisi dei migranti”; Sky Atlantic HD, categoria Fiction/General Entartainment, “per il palinsesto innovativo e per l’eccezionale qualità delle produzioni originali”; e 1992, la serie prodotta da Sky Atlantic HD da un’idea di Stefano Accorsi, che ha ritirato personalmente il premio nella categoria Best Programme, “per lo stile coraggioso che ha conquistato i favori della critica e del pubblico, agevolandone la vendita in oltre 30 nazioni”.

Premio speciale per l’innovazione ad una realtà televisiva sempre più dinamica a livello tecnologico come il Centro Televisivo Vaticano (CTV), "per aver scelto di comunicare al pianeta gli storici eventi della Chiesa cattolica attraverso le immagini Ultra HD”. A ritirare il riconoscimento, il direttore tecnico della struttura, Stefano D’Agostini. Felicitazioni sono arrivate dal direttore editoriale mons. Dario Edoardo Viganò, recentemente nominato Prefetto della Segreteria per la Comunicazione. “Il premio – ha dichiarato - va a tutta la meravigliosa squadra del CTV, professionisti di alta qualità che hanno la consapevolezza e insieme l’umiltà che il proprio lavoro è destinato al mondo intero. Il mondo intero infatti oggi riconosce in Papa Francesco l’uomo che, senza ingenuità o irenismi, sa suscitare in ciascuno uno sguardo di rinnovata speranza. Ai miei compagni di viaggio del CTV e a tutti gli amici che ne condividono i progetti, la mia gratitudine profonda e la mia preghiera”.

“Anno dopo anno - ha affermato Duilio Giammaria, giornalista Rai e presidente della giuria - cresce la qualità e la varietà delle proposte che arrivano praticamente da tutto il mondo, seguendo l’espansione dei satelliti di Eutelsat nella dimensione globale. La manifestazione è un luogo privilegiato per seguire da vicino l’evoluzione del linguaggio, del mercato televisivo e delle preferenze del pubblico”.

Per Renato Farina, Amministratore Delegato di Eutelsat Italia: “Ormai la ‘Notte dei Satelliti’ costituisce un appuntamento fisso per la comunità broadcast mondiale che guarda al futuro con la certezza di avere un forte alleato nella flotta Eutelsat composta da 38 satelliti con copertura globale. Siamo pronti ad incrementare il nostro impegno continuando a supportare clienti e partner a fronte delle prossime sfide tecnologiche”.

 

I VINCITORI 2015

Children’s

ducktv, Repubblica Slovacca

Cinema

FilmBox Arthouse, Stati Uniti

Cultura/Documentari

365 Days TV, Russia

Fiction/General Entertainment

Sky Atlantic HD, Italia

Lifestyle

TRACE Sport Stars, Francia

Musica
CLASSICA, Germania

News

Rai News 24, Italia

Sport

PXTV, Messico

Best Programme

1992 (SKY ATLANTIC HD), Italia

Inside IS - War in the name of Allah (Spiegel TV Wissen), Germania

People's Choice

Al Jazeera Balkans, Bosnia Erzegovina

 

 

UTELSAT Special Awards

DISCOVERY

Centro Televisivo Vaticano

SBB

 

La giuria: Jerzy Barski, TV-Sat Magazine (Polonia), Frédéric Vaulpré, Eurodata TV (Francia), Robert Briel, Broadband TV News, Sergey Buntman, Echo of Moscow (Russia), Alessandra Comazzi, La Stampa (Italia), Paolo Dalla Chiara, Pentastudio (Italia), Richard Izarra, Produ (USA), Giacomo Mazzone, EBU, Tayfun Atay, Cumhuriyet/Okan University (Turchia), Reem Nouss, Executive producer / TV consultant (UK). Jury chairman: Duilio Giammaria, Rai (Italia). Technical expert: Mauro Roffi, Millecanali (Italia).

 

Pubblica i tuoi commenti