Eutelsat, cresce ancora la TV satellitare in Italia

EutelsatL’Osservatorio TV 2016, realizzato per Eutelsat dall’istituto di ricerca Kantar TNS, rileva che la ricezione satellitare continua a consolidare il suo ruolo in Italia raggiungendo 8,4 milioni di case, con una crescita del 3% rispetto all’ultimo sondaggio pubblicato da Eutelsat nel 2013.

 

Eutelsat Communications ha presentato i nuovi dati sulle tendenze del panorama televisivo in Italia, dove la visione dei contenuti lineari risulta la più alta dell’Europa occidentale, con una media di visione di 4 ore e 40 minuti per utente al giorno.

I satelliti Hot Bird, si confermano colonne portanti della pay-TV e dei canali in chiaro in Italia, servendo 7,4 milioni di case alle quali se ne aggiungono altre 763.000 equipaggiate per ricevere canali internazionali attraverso altre posizioni, principalmente da Eutelsat16A, Eutelsat 9B ed Eutelsat 7 West A. In pratica il 95% delle abitazioni satellitari in Italia è servito da un satellite Eutelsat.

I satelliti Eutelsat Hot Bird, già sede di 345 canali italiani, si confermano la piattaforma preferita per i canali premium free-to-air e pay. Si configurano inoltre come il principale hub in Italia per la diffusione dell’HD, con un centinaio di canali, e la prima infrastruttura per i contenuti Ultra HD. La piattaforma Sky Italia conta una base di 4,76 milioni di abbonati su Hot Bird e sta guidando la transizione all’HD, con 3 utenti su 4 in grado di ricevere 65 canali HD. Sono oltre 2,8 milioni le abitazioni attrezzate per la ricezione DTH della piattaforma satellitare gratuita Tivùsat che oggi offre ai telespettatori 14 canali HD e Rai 4K, il primo canale Ultra HD in Italia che in questi giorni trasmette la prestigiosa fiction 'I Medici: Masters of Florence'.

Nel complesso, l’universo della TV satellitare in Italia continua ad espandersi. Attualmente risulta la seconda piattaformaper la ricezione televisiva multi-canale. In particolare, su una base nazionale di 25 milioni di abitazioni TV, una su tre ha optato per la ricezione satellitare. Le abitazioni che ricevono la TV esclusivamente tramite la rete terrestre sono 16 milioni, mentre la base IPTV nei distretti urbani è lentamente avanzata fino a 430.000 case rispetto alle 240.000 del 2013.

Renato Farina, Amministratore Delegato di Eutelsat Italia, ha così commentato i dati: «Il Satellite continua a farsi strada nel panorama delle trasmissioni digitali in Italia, un dato che riflette le aspettative degli utenti per la varietà dell’offerta e la chiara tendenza verso una migliore qualità dell'immagine. Il nostro nuovo Studio rivela che la flotta satellitare Eutelsat, le nostre tecnologie e i nostri modelli di partnership garantiscono alle emittenti la flessibilità necessaria per migliorare continuamente l’esperienza visiva puntando sul vantaggio della scelta e della qualità».

L’Osservatorio è un’analisi su larga scala realizzata su più paesi che misura le modalità e le tendenze di ricezione televisiva. La ricerca di mercato in Italia è stata condotta da marzo ad aprile 2016 attraverso 2000 interviste faccia a faccia e integrata con dati secondari.

www.eutelsat.it

 

Pubblica i tuoi commenti