firmware – Pirateria? No, grazie

Marzo 2010.
Vi seguo tutti i mesi ed ho visto che risolvete i problemi di molti lettori. Potete aiutare anche me? Possiedo un decoder MVision ST5 al quale non riesco ad aggiungere altre codifiche tipo Seca, Nagra, Viaccess ed altri canali. Il decoder non ha la funzione aggiungi modifica provider ed anche il negoziante non mi ha saputo dire niente. Grazie e saluti.
Raffaele

Molto spesso riceviamo lettere nelle quali ci viene chiesto un aiuto per modificare il decoder e renderlo compatibile con diverse codifiche e capace di decodificare le pay-tv senza regolare abbonamento.

Eurosat è da sempre schierata contro la pirateria che vanifica gli investimenti delle aziende che operano nel settore, in particolare i broadcaster pay-tv ed i produttori di contenuti, impedendo lo sviluppo di nuovi servizi, la proliferazione di nuovi canali e riducendo la concorrenza a tutto svantaggio dell’utente finale.

Tuttavia, durante i test di alcuni prodotti, ci sentiamo in dovere di informare il lettore che è possibile modificare il firmware pur sottolineando che si tratta di operazioni che vanno contro la legge e quindi punibili con pesanti sanzioni.
Si tratta di una scelta, a volte criticata, che ha come fine quello di rendere il lettore informato e consapevole di quello che sta facendo senza nascondergli la verità.

Mai e poi mai, invece, forniremo in modo dettagliato le istruzioni, gli strumenti necessari per compiere queste modifiche ed i riferimenti ai siti web che offrono tutto il supporto necessario anche se spesso è sufficiente fare una ricerca con Google per trovare tutto alla “luce del sole”.

Pubblica i tuoi commenti