Galileo anticipa i tempi: due nuovi satelliti di posizionamento in orbita a maggio

Satelliti GalileoIn qualità di Program Manager del programma Galileo, la Commissione Europea ha stabilito di anticipare i programmi di sviluppo della nuova rete satellitare programmando il lancio aggiuntivo di due nuovi satelliti.

La decisione è stata presa in seguito alla conferma della disponibilità dei satelliti costruiti da OHB che verranno lanciati a maggio da Arianespace dalla base spaziale di Kourou, Guyana Francese, attraverso un razzo Soyuz. I due satelliti del gruppo FOC (Full Operational Capability) anticiperanno gli altri quattro previsti per la fine dell’anno portando a sei il numero complessivo di satelliti Galileo lanciati nel 2016 per un totale di diciotto satelliti sui trenta previsti per il completamento della flotta.

www.arianespace.com

www.gsa.europa.eu

 

Pubblica i tuoi commenti