Gli orizzonti sono sul SAT

Maggio 2009. La multimedialità sarà un salvagente per la telefonia mobile: uno studio condotto su un campione di 50.000 europei e americani rileva infatti che nonostante i problemi economici i consumatori sono sempre più interessati alle funzioni multimediali dei loro cellulari, di cui a Barcellona sono state presentate diverse novità più esclusive.

Vediamone alcuni esempi, partendo dalla categoria degli smartphone, i cosiddetti telefoni intelligenti finora prevalentemente rivolti a utenti business ma che oggi sempre più prevedono funzionalità anche per un'utenza consumer, sulla strada aperta dall'iPhone che ha introdotto il touch-screen a sfioramento e il sistema gravitazionale per ruotare automaticamente l'immagine.

I concorrenti, oltre a replicare queste funzionalità, hanno in particolare sviluppato le caratteristiche di riproduzione dell'audio e del video, raggiungendo anche in mobilità la perfezione dei più avanzati riproduttori portatili e fissi. Inoltre tutti dispongono di localizzazione GPS, connessione HSPA, miniUSB, WiFi e Bluetooth.

Altra nota comune riguarda il prezzo degli smartphone, che si colloca nella fascia più alta fra 350 e 500 euro.

Pubblica i tuoi commenti