Da venerdì 6 aprile, su Real Time Paolo Trincia protagonista di Hello Goodbye

PABLO TRINCIA - HELLO GOODBYE

Il set è l’aeroporto milanese di Malpensa. Qui Pablo Trincia ha ascoltato e “registrato” le emozioni, le gioie, le paure, le speranze di chi aspetta, arriva o è in partenza. E le proporrà per 5 venerdì consecutivi nel programma Hello Goodbye, che viene trasmesso su Real Time alle 22.40 a partire dal prossimo 6 aprile. Nei 60 minuti di ogni puntata saranno raccontate oltre 50 storie: l'arrivo di due spose dal Sudan già vestite e truccate per la cerimonia; una mamma che arriva dal Centro America per la battaglia più difficile del figlio, in un letto di ospedale; una squadra di ginnastica che si allena ai gate; coppie di ballerini che ingannano il tempo d'attesa con un giro di valzer; un’orchestra in partenza per la Cina. E, citando Prevert, tantissimi ragazzi, e meno ragazzi, che si amano.

Hello Goodbye è un format originale Warner prodotto dalla DUEB di Luna Berlusconi per Discovery Italia. Capoprogetto Alessandra Torre, scritto da Giovanni Bagnari e Francesco Di Giorgio, con la regia di Francesco Di Giorgio. Produttore esecutivo DUEB, Paolo Urbani. Produttore esecutivo Discovery Italia, Silvia Vigano.

Hello Goobye è pensato principalmente per un pubblico femminile e si va a collocare in una serata, quella del venerdì, a cui Real Time vuol dare una connotazione spiccatamente femminile dedicandola alle emozioni, come ha precisato il direttore dei programmi di Real Time Gesualdo Vercio.

Un'esperienza spiazzante

Forte di varie esperienze televisive di stampo giornalistico, prima fra tutte quella delle Iene, alla presentazione del programma Pablo Trincia ha raccontato come la realizzazione di Hello Goodbye l’abbia sorpreso e per certi versi spiazzato. Lui era sempre abituato a spronare le persone a raccontare mentre all’aeroporto ha trovato una grande disponibilità nella gente a raccontarsi. “E non per essere protagonista – ha detto Trincia – ma per condividere le proprie emozioni e sensazioni”.

In un ambiente totalmente inadatto per delle interviste i presa diretta ("non c’era possibilità di rifare le riprese per non perdere la spontaneità della gente"), Trincia ha così parlato con giovani che hanno deciso di cercare fortuna all'estero, persone che si raggiungono o si dividono per sempre, genitori che salutano figli in partenza per un altro continente, emigrati che tornano nella terra natia ad abbracciare i propri cari, passeggeri al centro di partenze dolorose o di arrivi tanto attesi. E il risultato di 15 giorni di riprese verrà proposto in Hello Goodbye, su Real Time al canale 31 del Digitale Terrestre, su Sky canali 131 e 132 o Tivùsat Canale 31.

Su dplay.com, il servizio OTT di Discovery Italia, sarà possibile vedere tutte le puntate di prima serata e del daytime sempre e ovunque, attraverso differenti device e in modalità gratuita on demand.

Pubblica i tuoi commenti