Hiris vince la prima Smart Home Hackaton

Febbraio
A organizzare l’evento Energy@home, associazione senza fini di lucro che comprende 23 player industriali che studiano assieme le tecnologie e le modalità per costruire un “ecosistema” di nuovi prodotti e servizi in ambito residenziale per l’efficienza energetica e non solo. Nato con l’intento di promuovere l’incontro di coloro che hanno idee e proposte con coloro che possono renderle esecutive, l’evento ha visto trionfare un team di sviluppatori di tre start up italiane (Apio, Circle Garage e SpotSoftware) che si sono conosciute in occasione dell’evento e hanno deciso di lavorare assieme a una proposta.
Grazie a un dispositivo indossabile collegato alla rete domestica, come un orologio o un bracciale, che reagisce a una serie di movimenti preimpostati, Hiris permette il controllo a distanza di oggetti che siano anch’essi collegati alla rete. Ad esempio, è possibile alzare le tapparelle della stanza con un gesto, così come cambiare la temperatura del termostato della casa o accendere e spegnere le luci.
Al secondo posto Smart Tips, un sistema che usa un approccio divertente al risparmio energetico mediante giochi interattivi, mentre terzo si è piazzato NED, sistema di monitoraggio della produzione di energia fotovoltaica e del consumo domestico con ottimizzazione in tempo reale dell’energia consumata.
www.i3p.it

Pubblica i tuoi commenti