Hispasat crede nell’HDTV

Gennaio 2008. Creato dal ministero dell’industria, il progetto coinvolge diverse aziende spagnole di elettronica e le più importanti associazioni attive nel mercato HD.
L’obiettivo è di promuovere l’HDTV in Spagna, dal processo produttivo dei contenuti alla ricezione domestica.

Le conclusioni del progetto saranno presentate al Foro HDTV, organismo ufficiale creato all’interno del ministero dell’industria che riunisce operatori televisivi, costruttori, associazioni industriali e installatori.

Hispasat ricopre il ruolo di coordinatore del sotto-gruppo per le trasmissioni satellitari e di rappresentante del Foro HDTV nell’European HDTV Forum.
Tra gli altri membri del progetto troviamo la Federazione nazionale degli installatori di telecomunicazioni (Fenintel), i costruttori Gsertel, HyC, Promax, Televés, le compagnie media Sogecable, Telefónica Servicios Audiovisuales (TSA) ed il Politecnico dell’Università di Madrid (UPM).
Anche l’operatore nazionale RTVE (Radio Televisión Española) contribuisce al progetto con un finanziamento di 3 milioni di euro.

Il progetto dovrà stabilire le raccomandazioni e le direttive per la coesistenza dei contenuti HD e SD, la migrazione tra il vecchio e il nuovo formato, i parametri per la ricezione dei segnali HD sia negli impianti individuali che in quelli centralizzati di tipo satellitare, cavo, terrestre e DSL.

Il progetto Palco HD analizzerà anche altri aspetti dell’Alta Definizione come la percezione della qualità da parte dei telespettatori e la determinazione e l’analisi delle problematiche tecniche che riguardano il processo di trasmissione.

Pubblica i tuoi commenti