I vincitori degli Hot Bird TV Awards 2009

Gennaio 2010. Gli Hot Bird TV Awards rappresentano un’importante competizione internazionale con 150 canali in concorso di cui 34 in nomination, 20 nazioni rappresentate e 11 categorie di premi. L’Italia ha schierato ben nove canali in nomination ricevendo tre statuette.

Il Premio d’Eccellenza è andato a Sky TG24, in concorso per la categoria News, per il mix di qualità, tecnologia, interattività e la costante copertura dei principali eventi italiani.
La pay-tv di Rupert Murdoch ha vinto anche con Sky Sport 24 nella rispettiva categoria per l’ottima qualità del giornalismo sportivo mentre Yes Italia è risultato il vincitore della categoria Vetrina Nazionale, un riconoscimento all’iniziativa dell’operatore pubblico per la promozione dell’Italia all’estero.

Il 2009 è stato un anno positivo per i canali della televisione pubblica, che conta tra i vincitori, oltre a Yes e BBC Persian (news), anche HD Suisse per la categoria Alta Definizione ed il canale russo Vremya nella categoria Documentari.

Nella categoria Fiction il premio è stato assegnato al canale sudafricano M-Net Action per i significativi investimenti orientati all’alta qualità dei programmi mentre l’ungherese Duna TV si è aggiudicato il People’s Choice Award: un rinnovato riconoscimento di fedeltà da parte dei propri telespettatori.

Oltre ai riconoscimenti della giuria internazionale (della quale fa parte anche Mauro Roffi della rivista del nostro Gruppo, Millecanali), sono stati conferiti quattro Premi Speciali (tre da Eutelsat e uno da Sat Expo Europe, manifestazione internazionale dedicata allo spazio e alle telecomunicazioni integrate).

Eutelsat ha assegnato il Premio Speciale al canale cinese CCTV 9 per l’impegno nella divulgazione internazionale dei contenuti. Un altro premio è andato al canale russo Vesti per la qualità di contenuti e per essersi distinto come primo vincitore dell’award televisivo russo Golden Ray.

Infine, un premio speciale è stato assegnato a Tivù, la nuova piattaforma italiana per il Digitale terrestre che trasmette i suoi contenuti anche da satellite per assicurare agli utenti il servizio universale.

Sat Expo Europe ha, invece, premiato la miglior iniziativa legata alla nuova frontiera delle trasmissioni televisive. Pioniere nell’utilizzo della tecnologia 3D stereoscopica via satellite, il premio è andato al 3D Stereoscopic GroupT, un team che rappresenta l’intera filiera del 3D, dalla ripresa alla produzione, fino alla trasmissione di contenuti live destinati alla prossima generazione di televisori 3D ed ai cinema digitali.

www.hotbirdtvawards.com

Pubblica i tuoi commenti