IBERMETER ISF 2009

Aprile 2009. Anche se non ha la pretesa di sostituire Analizzatori Satellitari più evoluti, l'Ibermeter 2009 è al tempo stesso un decoder satellitare free-to-air, un Satfinder evoluto e un monitor televisivo con cui visualizzare sia i programmi televisivi sia le misurazioni effettuate sull'impianto di ricezione satellitare.

Il tutto racchiuso in un robusto chassis di alluminio, talmente compatto e leggero da poter essere trasportato in un marsupio e accompagnare l'installatore nel suo lavoro quotidiano insieme al tradizionale misuratore di campo.

Il prezzo contenuto e la facilità d'uso rendono questo apparecchio ideale anche per gli appassionati della Tv satellitare che amano il fai-da-te e vogliono ottimizzare ed espandere il proprio impianto senza investire cifre importanti per uno strumento professionale.

Ibermeter ISF 2009 è altresì indicato per chi più semplicemente intende seguire la Tv sat anche lontano da casa, servendosi di un apparecchio “all-in-one” a cui collegare soltanto la parabola.

La finestra principale del menu sul display da 3.5” mostra quattro sezioni principali - Installation, Signal Finding, System Setup, Angle Calculation - associate ad altrettante icone che “pulsano” quando selezionate e un'icona aggiuntiva che riporta lo stato di carica della batteria.

In Installation troviamo le voci per la selezione dei satelliti (il database ne ospita originariamente ben 62 con possibilità di aggiunte e cancellazioni), dell'LNB (tipo universale/ Ku/C, frequenza di oscillatore locale per le bande alta e bassa, attivazione/ disattivazione alimentazione), la gestione dello switch 22 kHz (manuale o automatica) e dei DiSEqC 1.0/1.1 (porte A/B/C/D per il primo, da 1 a 16 per il secondo).

La sezione Signal Finding consente di verificare l'agganciamento e conoscere le principali caratteristiche dei segnali (rapporto S/N, BER, FEC, DiSEqC, barre livello/qualità) ed effettuare la ricerca dei canali dopo aver impostato il satellite, l'LNB (tipo e frequenza O.L.) e i dati di sintonia del transponder di riferimento (frequenza, SR, polarità).

In System Setup troviamo le principali personalizzazioni e impostazioni come la scelta della lingua di menu, la trasparenza delle finestre OSD, l'attivazione dello sleep timer (autospegnimento da 60 a 5 minuti) e del tono acustico di agganciamento del segnale, la scelta del profilo colore (normale e outdoor), il ripristino dei dati ai valori di fabbrica (reset) e la visualizzazione dei dati di sistema (firmware, hardware).

La sezione Angle Calculation costituisce, infine, un utile strumento per il calcolo automatico dell'azimut e dell'elevazione della parabola a seconda del satellite che si desidera puntare e delle coordinate del luogo di installazione, ovvero longitudine e latitudine. Ricerca automatica, manuale e Blind Scan.

La scansione in modalità Blind risulta fondamentale per utilizzare l'ISF 2009 come ricevitore satellitare.
In fase di ricerca sono mostrate in due finestre distinte i canali Tv e Radio trovati (con il loro numero totale), i dati tecnici del transponder esaminato e le barre di progresso (singolo transponder/totale) mentre il richiamo dei canali avviene come in qualsiasi altro decoder digitale, ossia digitando direttamente il suo numero oppure navigando nell'elenco (TV List) che appare sullo schermo con il tasto OK.

Durante lo zapping è addirittura presente il banner canale con il numero e il nome del canale, l'orario, le tracce audio disponibili, la modalità di trasmissione (es. F per free-to-air e C per criptato), le informazioni sul palinsesto, la presenza di servizi aggiuntivi (es. teletext) e, con il tasto F1, anche le barre di livello/qualità del segnale e i dati tecnici. Impianto sotto controllo grazie ai Led.

Principali caratteristiche
Livello di ingresso segnali: -65-25 dBm
Frequenza di ricezione: 950-2150 MHz
Impedenza d'ingresso: 75 ohm
Allarme sonoro: alla ricezione del segnale utile
OSD: in Italiano, Inglese, Tedesco, Spagnolo
Display LCD: da 3,5”, 4:3, risoluzione QVGA 320x240 punti
Indicazione del segnale ricevuto: con valori numerici e immagine
Tono: a 22 Khz con segnalazione a led
Polarità: orizzontale e verticale con segnalazione a led
DiseqC: 1.0 e 1.2 per motori
Shortcut F1 To Roof Mode (Bigger Signal Bar)
Menù: “outdoor” per installazione esterna semplificata
Lista Satelliti Globale
Uscita Video: RCA per collegamento alla Tv
Ingresso Video: per visualizzazione da fonte esterna come telecamere, DVD, VCR, ecc.
Borsa di protezione con tracolla
Cavo di collegamento USB - seriale
Alimentatore carica batteria 220-12 V
Adattatore auto 12 volt
Telecomando infrarosso
Manuale in Italiano
Batteria LI-LION (2200mA), 8 ore di uso continuato, carica veloce
Cavetti RCA per collegamento AV In- AV Out
Dimensioni: 102 x 34 x 180 mm
Peso: con batteria incorporata 900 grammi

Prezzo: Euro 299,00 + IVA

PER INFORMAZIONI
DEA/Due Emme Antenne
www.dea-group.it
www.dueemme.com
Tel. 899 01 88 10

Pubblica i tuoi commenti