Il Beauty Contest può attendere

Febbraio 2012
«Dopo aver valutato la situazione insieme all’AgCom e alle autorità europee che si erano occupate del problema, abbiamo deciso di sospendere per 3 mesi la procedura di assegnazione delle frequenze per avere il tempo di definire al meglio la loro destinazione» ha dichiarato il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera. «Le condizioni tecnologiche e di mercato che avevano dato vita al processo di Beauty Contest - ha proseguito il Ministro - sono fortemente cambiate nel corso degli anni. Dal momento che stiamo chiedendo ai cittadini italiani importanti sacrifici e che le frequenze sono una risorsa scarsa e potenzialmente preziosa, potremmo valutare una loro destinazione per scopi nuovi di ammodernamento del Paese. Per questo motivo ci siamo presi il tempo per trovare e identificare destinazioni più coerenti con il piano di crescita, equità e rigore che questo Governo sta realizzando». Dura la reazione di Mediaset, convinta che tale atto sospenda in realtà una situazione di legalità da ristabilire al più presto.
www.sviluppoeconomico.gov.it

Pubblica i tuoi commenti