Il quesito – Quali decoder supportano le CAM CI Plus?

In riferimento al vostro articolo “Vetrina: 11 ricevitori Linux-embedded alla sbarra” apparsa alcuni numeri fa, avrei apprezzato sapere se questi accettano le CAM CI+ di ultima generazione, utili ad esempio a ricevere a 5° Ovest il bouquet FRANSAT. Apprezzerei anche vedere pubblicata su Eurosat una vetrina con i decoder no Linux capaci di decodificare almeno tre bouquet (1 CAS integrato e 2 slot CI - sempre con la specifica se CI+ o no). 
Giorgio F.

Al momento non esiste alcun decoder Linux con immagine Enigma che supporti lo standard CI+. Questo perché il consorzio CIplus non rilascia la necessaria autorizzazione all’implementazione per ragioni di sicurezza (antipirateria). Altri decoder con firmware Linux “customizzato”, come ad esempio gli Octagon SF918 G SE e SF1008C HD SE, gli OpenBox SX4/SX6/SX9 e gli Opticum HD Actus Mini/Duo/Solo, sono invece dotati di slot CI+ perché il firmware è ritenuto da CIplus sufficientemente sicuro e rispondente alla specifiche richieste. Esistono anche decoder “no Linux” che supportano lo standard CI+: tra questi segnaliamo lo Humax Digimax Recorder (consigliato per Fransat), il Lenuss HD L4 e il TELE System TS4501CI+ HD, tutti testati su Eurosat e spesso inseriti nelle guide all’acquisto. I decoder con 2 slot CI e 1 CAS sono sempre meno popolari e dubitiamo di poterne selezionare un numero sufficiente per realizzare una guida all’acquisto ad-hoc. Potremo comunque inserire quelli disponibili nella guida dei decoder Common Interface, ovviamente indicando tutte le necessarie informazioni utili ai lettori (numero, standard, capacità di decodifica simultanea, ecc.).

Pubblica i tuoi commenti