Impianto Panasonic TX-P50VT20E

In sintesi
L'accoppiata Panasonic TX-P50VT20E-DMP-BDT300EG dimostra grandi capacità di elaborazione e riproduzione di qualunque contenuto video, dal segnale televisivo a definizione standard a quello stereoscopico in Alta Definizione, restituendo sempre immagini di grande naturalezza, precisione e profondità di campo. Il NeoPDP è probabilmente uno dei migliori pannelli in circolazione, non solo per le caratteristiche proprie della tecnologia Plasma, ulteriormente perfezionate dai tecnici Panasonic, ma anche per i circuiti video capaci di mantenere la massima definizione anche nelle condizioni più critiche dove altri concorrenti sono costretti a scendere a compromessi. Le dotazioni multimediali (PVR, Mediaplayer, DLNA, Viera Cast) e il tuner satellitare HD rendono il VT20 ancora più interessante mentre la compatibilità con tutti i formati 3D attualmente esistenti rende possibile la riproduzione di qualunque contenuto stereoscopico disponibile su supporti fisici, “liquidi”, etere e satellite. Del Blu-ray PlayerBDT-300 si apprezzano la sezione audio pressoché perfetta (ci sono anche le uscite discrete 7.1 e la doppia HDMI) capace di soddisfare anche gli utenti più esigenti, le dotazioni multimediali (identiche a quelle del TV TX-P50VT20), la concretezza e l'affidabilità.
Da un sistema da 3000 euro ci saremmo però aspettati una coppia di telecomandi retroilluminati e, magari, anche un tuner DVB-T2. Di contro troviamo ben due dongle USB Wi-Fi (del valore complessivo di quasi 200 euro), due paia di occhiali attivi e due titoli BD-3D (con un terzo - Avatar - in promozione gratuita fino alla fine dell'anno).
La coppia TV TX-P50VT20E e Blu-ray PlayerDMP-BDT300 sono ottimi apparecchi che restituiscono immagini 2D eccellenti con in più il vantaggio del 3D di livello quasi cinematografico a patto, però, di mantenere un'adeguata distanza dallo schermo (non più di due metri), settare correttamente i parametri video, ridurre al minimo l'illuminazione ambientale e connessi ad un sistema Home Theater “coi fiocchi”.

Dicembre 2010. La febbre del 3D ha contagiato un po' tutti diventando in poco tempo un fenomeno di costume diffusosi a macchia d'olio in tutti gli ambiti dell'elettronica di consumo, dopo il preventivo collaudo nelle sale cinematografiche. Film, spettacoli, videogiochi, fotografie e filmati amatoriali superata la barriera bidimensionale sono ora disponibili in tre dimensioni, da gustare in salotto insieme alla famiglia o in compagnia di amici. Da attenti osservatori del mercato, abbiamo seguito l'evoluzione del 3D in ambito domestico fin dal suo esordio, esaminando le proposte che le aziende europee, giapponesi e coreane hanno lanciato in occasione delle principali fiere mondiali dell'elettronica come l'IFA di Berlino e il CES di Las Vegas, e pubblicando diversi report e articoli su questa tecnologia. Ora, a pochi mesi dal debutto ufficiale dei primi sistemi audio/video 3D nei negozi e smaltita l'euforia iniziale, che spesso non permette una lucida analisi della situazione, è arrivato il momento di esaminare da vicino un TV e un lettore Blu-ray entrambi compatibili con la riproduzione dei contenuti stereoscopici. La scelta è ricaduta sul TV al Plasma Panasonic TX-P50VT20E e sul Blu-ray Player DMP-BDT300 sempre dello stesso costruttore, che rappresentano il fiore all'occhiello della gamma 3D Full HD del colosso giapponese, tra i primi a credere in questa spettacolare tecnologia. Il test “congiunto” ha il preciso scopo di valutare se l'emozione delle immagini 3D provate al cinema può essere rivissuta anche tra le pareti domestiche con gli strumenti e le condizioni ambientali ideali.

TV Plasma TX-P50VT20E

La serie VT20E si colloca ai vertici della gamma Viera 3D per il design raffinato, l'assemblaggio curato, i materiali di prima scelta e, soprattutto, per la presenza di soluzioni tecnologiche avanzate ereditate dai modelli 2D. La principale è il pannello G13 con tecnologia NeoPDP, esclusiva di Panasonic, che si distingue dai Plasma concorrenti per l'elevato contrasto, il maggior numero di gradazioni, la riproduzione cromatica superiore agli standard HDTV, maggiore precisione e definizione delle immagini in movimento, spessore e peso ridotti. Grazie al contrasto nativo di 5.000.000:1 (Infinite Black Pro), le immagini appaiono estremamente vivide con bianchi brillanti e neri profondi che accentuano la profondità di campo e rendono le immagini 3D ancora più coinvolgenti. La maggiore luminosità generata dai fosfori riesce anche a compensare l'oscuramento generato dalle lenti polarizzate degli Shutter Glasses, ovvero degli occhialini con otturatore LCD indispensabili per ottenere l'effetto 3D ed inclusi nella confezione (due paia). Altro grande vantaggio dei NeoPDP è la risoluzione video delle immagini in movimento pari a quella delle immagini fisse ossia 1080 linee, ottenuta grazie al motore 600 Hz Sub-field Drive con Intelligent Frame Creation Pro efficace nel rilevare il movimento mantenendo gli elementi della scena sempre a fuoco e, nel caso del 3D, più fluide sui vari piani. Ultimo, ma non meno importante, è il meccanismo di funzionamento di base di un display PDP dove i fosfori generano la luce autonomamente e reagiscono con velocità di soli 0,001 millisecondi, decisamente più rapidi dei cristalli di un LCD che fanno passare la luce prodotta dalla retroilluminazione ruotando con tempi nell'ordine dei millisecondi. Si tratta, insomma, di un ottimo pannello 2D che, grazie ai sofisticati circuiti video di elaborazione, può riprodurre perfettamente anche i contenuti 3D ricevuti in diverse modalità ma non convertire quelli 2D in 3D (funzione invece presente sugli altri “tagli” della gamma VT20E). Fino al 31 dicembre 2010 è attiva una promozione con cui ricevere gratuitamente il BD 3D Avatar, il capolavoro di James Cameron. Il disco è incluso nella confezione (insieme a quelli di Coraline e L'Era Glaciale 3 in formato 2D/3D) oppure può essere richiesto fino al 31 marzo 2011 direttamente a casa senza alcuna spesa aggiuntiva.

Menu tradizionale con schermate di aiuto
Il menu OSD, molto simile a quello degli altri modelli Viera, si distingue per la grafica chiara e ad Alta Risoluzione, i suggerimenti sui tasti del telecomando da premere per accedere alle funzioni visualizzate e la schermata principale composta dalle sole 3 sezioni Immagine, Audio e Impostazione attraverso le quali possiamo selezionare le modalità video preimpostate, effettuare le regolazioni “standard” (luminosità, contrasto, colore, nitidezza, ecc.) e quelle avanzate (filtri rumore P-NR e 3D-Comb, modalità Eco, guadagno RGB/bilanciamento del bianco per le aree rosse/verdi/blu, curva gamma, ecc.), ed ancora configurare l'audio (utente/musica/parlato, equalizzatore, bilanciamento, livello volume cuffia, modalità surround, correzione volume indipendente per ogni singolo canale, livello uscita digitale e ritardo, ecc.) come pure accedere ad altri importanti settaggi (timer, PVR, Viera Link, risparmio energetico, Ethernet, Parental Control, ricerca canali, lingua OSD/audio/sottotitoli/teletext, personalizzazione OSD, slot CI+, Intelligent Frame Creation, Guide+, ecc.).
Nella sezione Impostazione troviamo anche i settaggi del 3D, in particolare l'abilitazione degli occhiali attivi, la scelta del formato in ingresso 3D (automatico, nativo, Side by Side, Top and Bottom), l'inversione destra/sinistra, l'attivazione del filtro linea diagonale e il messaggio con le precauzioni di sicurezza da rispettare quando si indossano gli occhiali.

Tuner terrestre e satellitare con slot CAM CI+
Peculiarità della gamma VT20 e di poche altre serie Viera è il tuner multistandard compatibile con i segnali analogici terrestri/cavo, quelli digitali terrestri (DVB-T) e satellitari (DVB-S/S2). Inoltre, grazie ai codec Mpeg-2 e Mpeg-4 H.264, possiamo sintonizzare sia i canali a definizione standard sia quelli HD mentre lo slot CI+ (Common Interface Plus retrocompatibile con la “normale” Common Interface) permette di andare oltre l'offerta SD e free-to-air decodificando le pay-tv che trasmettono anche in Alta Definizione utilizzando un sistema di accesso condizionato disponibile su CAM (es. Irdeto, Nagravision, Conax, ecc.). Non solo canali italiani terrestri come Mediaset Premium, Dahlia TV, Conto TV, Glamour Plus, Nitegate ma anche le piattaforme ricevibili via satellite come TivùSat ed altre.
In futuro, qualora SKY Italia decidesse di mettere a disposizione una propria CAM (in Germania SKY Deutschland pare lo stia facendo proprio ora), si potrebbero ricevere anche i canali della pay satellitare senza necessità del decoder dedicato.
Il tuner terrestre supporta le modalità di ricerca automatica e manuale, la rilevazione automatica dei nuovi canali in stand-by, diversi strumenti di editing (preferiti, salto, blocco, cancellazione, spostamento, cambio nome, ecc.) e la numerazione LCN mentre quello satellitare è compatibile con gli impianti multiutente UniCable/SCR (max 8 bande), a feed singolo (1 LNB per un solo satellite), doppio feed (2 LNB per altrettanti satelliti/slot orbitali - es.: Hot Bird 13° Est e Astra 19,2° Est - mini DiSEqC), quadruplo feed (4 LNB - DiSEqC 1.0) ma non con quelli multifeed (> 4 LNB) o motorizzati. Il rilevamento del tipo di impianto viene effettuato automaticamente e subito dopo è possibile effettuare la ricerca automatica selettiva (solo canali in chiaro oppure anche criptati) e veloce/dettagliata. Solo poi si possono sfruttare gli stessi strumenti della sezione DVB-T (modifica lista canali, sintonia manuale, aggiornamento lista, configurazione manuale impianto, ecc.).
L'accesso ai canali memorizzati avviene separatamente a seconda dello standard di trasmissione (DVB-T/C, DVB-S, analogico premendo il tasto TV del telecomando) e con diverse modalità. Si può, infatti, digitare il numero del canale sul tastierino numerico del telecomando, fare zapping con i tasti C+/- oppure preselezionare l'emittente con i tasti freccia su/giù, confermando la scelta con Ok. Possiamo anche selezionare il canale tramite la lista che appare con Ok ed organizzarla per categorie (tutti i canali, solo Tv in chiaro, HD, radio, ecc.).

Banner dettagliato e EPG DVB/Guide+
Il banner che appare durante lo zapping dei canali digitali riporta il numero e il nome, l'ora attuale, la sigla HDTV se trasmette in Alta Definizione, il titolo del programma in onda e il suo orario di inizio/fine (oppure di quello successivo se si preme il tasto freccia destra), la lista di appartenenza (free, pay, TV, Radio, HDTV, Preferito, ecc.) e le indicazioni relative alla codifica del segnale, alla presenza del doppio audio, del teletext, dell'audio Dolby, ecc. Premendo il tasto i del telecomando appare sullo schermo una seconda finestra contenente anche gli approfondimenti sull'evento (trama, protagonisti, ecc.), il tuner attivo, il formato del segnale (es. 1080i/50 Hz), dell'immagine (es. Wide) e l'eventuale modalità di trasmissione 3D.
La guida EPG è disponibile nella versione DVB per i canali digitali satellitari e Guide Plus+ di Gemstar (www.europe.guideplus.com) per quelli terrestri digitali e analogici. La prima permette di visualizzare in una griglia gli eventi trasmessi da un gruppo di canali (7 per pagina) oppure il palinsesto completo di un singolo canale con possibilità di ricerca per genere mentre la Guide+ si basa su un database di palinsesti di un gruppo di canali, aggiornato e inviato via etere su un canale Host (multiplex DTT La7/MTV per l'Italia) e molto più ricco di informazioni e funzioni (es. palinsesti settimanali, anticipazioni, consigli di visione).

Audio surround con woofer
La riproduzione audio è affidata ad una coppia di altoparlanti ellittici a larga banda da 130x30 mm collocati sul profilo interiore dello chassis e ad un woofer circolare ultraslim da 95 cm posizionato sullo schienale. L'erogazione è piuttosto precisa e corposa anche se non paragonabile a quella ottenibile con un sistema Home Theater esterno.
La griglia posizionata sul retro dello chassis in corrispondenza degli speaker permette di sfruttare il riflesso sulla parete posteriore per esaltare la risposta anche in base alle impostazioni di distanza presenti nel menu (> o < di 30 cm). Oltre ai consueti controlli di tono (equalizzatore), sono disponibili ben 3 modalità surround: V-Audio (per l'effetto spazialità), V-Audio Surround (spazialità e profondità) e V-Audio pro Surround (come il precedente con in più un riverbero che simula l'effetto di una sala cinematografica o da concerto). I decoder Dolby Digital Plus e DTS permettono inoltre di convertire le sorgenti multicanale in DD bitstream, DTS o PCM mentre il controllo del livello audio digitale in uscita dalla S/Pdif assicura un perfetto livellamento della traccia Mpeg in caso di grandi scostamenti di volume con le altre sorgenti.

PVR e Timeshift con limitazioni di sicurezza
Il TV Panasonic TX-P50VT20E integra anche la funzione di videoregistratore digitale (PVR) con possibilità di Pausa Intelligente (Timeshift - Rew Live TV) compatibile con ogni tipo di hard disk esterno da almeno 160 GB collegato ad una delle porte USB. Per impedire la visione o la copia delle registrazioni su altri dispositivi (es. un altro TV, un PC), il disco va inizializzato, formattato e associato con un codice univoco al TV. Tutta la procedura si esegue direttamente dal menu OSD in pochi secondi e permette di utilizzare fino a 8 HDD differenti, rinominabili a piacere.
Sempre da menu possiamo impostare la durata della registrazione istantanea (che si attiva con il tasto REC) e abilita il Rew Live TV. E' possibile registrare tutti i programmi in chiaro e quelli criptati ma solo se consentiti dal broadcaster. Le registrazioni sono accessibili dalla sezione Video all'interno del menu Viera Tools.

Mediaplayer via USB, SD e DLNA
La funzione Mediaplayer è compatibile con numerosi formati (Jpeg, DivX, AVCHD) anche in Alta Definizione. Dopo aver selezionato il tipo di contenuti all'interno del Viera Tools - foto, video, musica - viene effettuata una scansione dell'unità USB o della rete che può richiedere anche parecchi minuti. Supporta le Pen Drive, gli hard disk portatili, le schede di memoria Secure Digital e le reti LAN che condividono i contenuti (DLNA). Lo slot SD rappresenta un notevole vantaggio per chi dispone di fotocamera oppure videocamera (anche 3D) con schede SDHC/SDXC, in tal caso potrà rivedere le proprie creazioni direttamente sul Tv in pochi secondi.

Uno sguardo sul web con Viera Cast
La piattaforma Viera Cast porta i contenuti del web in salotto per una fruizione immediata, semplice ed efficace. Basta collegare il Tv alla rete Internet attraverso un modem/router e, con il solo telecomando, visualizzare le previsioni meteo di tutte le principali località mondiali, le clip e i film di Dailymotion, Acetrax e YouTube, le foto di Picasa, i video reportage di Eurosport, Euronews e, con l'apposita webcam USB opzionale TY-CC10W, anche effettuare videochiamate con Skype. Al centro della schermata principale di Viera CAST rimangono sempre visibili le immagini del canale televisivo sintonizzato in modo da poter passare dai contenuti on-line all'offerta Tv con un semplice click.

Pieno supporto di tutti i formati 3D
Sia il TV sia il lettore Blu-ray possono riprodurre i contenuti 3D nativi nei formati Frame Sequential (detto anche Frame Packing), Side by Side e Top and Bottom. Attraverso il menu OSD del Tv è possibile impostare il riconoscimento automatico/nativo, da preferire qualora la sorgente sia dotata di uscita HDMI 1.4 con indicazione del tipo di contenuto 3D trasmesso (es. lettore Blu-ray 3D o decoder digitale HD 3D) oppure selezionarlo manualmente in caso di mancato riconoscimento; invertire le immagini destra/sinistra nei casi in cui si riscontri un senso di profondità innaturale; attivare il filtro linea diagonale (solo per Side by Side e Top and Bottom) per rendere più uniformi i contorni delle immagini.
La scelta manuale del formato 3D si rende necessaria, ad esempio, utilizzando il tuner DVB integrato oppure un decoder satellitare HD esterno per sintonizzare un canale 3D che trasmette in Side by Side. I nostri test hanno confermato che il Tv Panasonic TX-P50VT20E decodifica perfettamente tutti i canali 3D free-to-air disponibili via satellite (come i test di Astra a 23,5° Est e quelli di 3DTV/HD1 a 9° Est sull'Eutelsat Eurobird 9) anche quando vengono sintonizzati da un decoder HD esterno come il “vecchio” Clarke-Tech 5000C. Abbiamo anche provato a riprodurre direttamente sul Tv Panasonic TX-P50VT20E una foto 3D scaricata da Internet ma senza riuscirci, in quanto la modalità 3D non è disponibile con il Mediaplayer integrato. La stessa foto caricata sul Blu-ray PlayerBDT300 è invece correttamente gestita e riprodotta dal televisore perché trasmessa dal BD player con un normale segnale 2D. Ciò conferma che il Tv Panasonic è in grado di visualizzare senza problemi qualunque contenuto 3D Side by Side e Top and Bottom proveniente da sorgenti esterne 2D (es. Mediaplayer, decoder, ecc.) semplicemente impostando in modo manuale il formato corretto. Il Blu-ray PlayerBDT300 può anche riprodurre i dischi BD 3D convertendoli automaticamente in 2D (ma non viceversa) e trasmettere sulle HDMI i contenuti 3D anche in modalità Side by Side.

Collegamenti possibili
Il parco collegamenti del Tv Panasonic TX-P50VT20E è collocato sulla parte inferiore destra dello schienale, accessibile sia posteriormente sia lateralmente. Sul retro troviamo tre porte HDMI 1.4 compatibili 3D/Viera Link/HDAVI (con la n.2 predisposta per l'ARC - Audio Return Channel). Sono presenti due Scart compatibili in ingresso con i segnali video RGB (2), CVBS (2), S-Video (1) e aperti in uscita con i segnali AV per la registrazione tramite VCR o DVD-R esterni. Troviamo poi 5 Cinch dedicati all'ingresso Component (max 1080i) e al relativo audio analogico, 2 Cinch con l'uscita audio analogica, la presa Toslink dedicata all'audio digitale (sempre in uscita) e la D-Sub 15 pin per l'ingresso video PC RGB. Accanto alla porta HDMI 1 è posizionato il connettore d'antenna IEC per l'antenna terrestre/cavo mentre più in alto troviamo la presa F per l'antenna satellitare (compatibile DiSEqC 1.0 e UniCable), il plug RJ45 dell'interfaccia Ethernet (LAN) e la presa minijack di servizio. Sul fianco, a partire dal basso, sono, invece, collocati l'interruttore on/off meccanico, gli ingressi AV3 (Cinch video Composito e audio analogico), la presa cuffia minijack, la quarta HDMI, gli slot SD Card (SD/SDHC/SDXC), PCMCIA CI+ e USB (doppio)

Dati tecnici
TV Plasma TX-P50VT20E
Schermo:
PDP NeoPDP G13 Full HD da 50” (127 cm),  risoluzione 1920x1080 punti, formato 16:9, compatibile Real D 3D (Frame Sequential), filtro High Contrast Pro, certificazione THX
Angolo di visione H/V: libero
Rapporto di contrasto: 2.000.000:1 (nativo), Infinite Black Pro (dinamico)
Luminosità: n.d.
Tempo di risposta pixel: 0,001 ms
Livelli di gradazione: 4096
Tecnologie video: Vreal Pro 5 3D, 600 Hz Sub Field Drive Intelligent  Frame Creation Pro, Deep Color (10/12 bit), calibrazione ISFccc,  3D Colour Management, Smooth Film 24p
Formati video: 480i/p, 576i/p, 720p 50-60 Hz, 1080i 50-60 Hz, 1080p 50-60-24 Hz; VGA, Wvga, Svga, XGA, Wxga, Sxga 60 Hz
Audio: 2x diffusori larga banda ellittici da 130x30 mm,  1x woofer Ø 95 mm, amplificazione 3x10 watt, modalità Musica/ Dialoghi/User, equalizzatore, regolazione livelli volume  per ogni singolo canale, regolazione livello uscita digitale MPEG,  sistema V-Audio ProSurround, decoder Dolby Digital Plus e DTS
Sintonizzatore TV: Integrato multistandard analogico terrestre,  digitale terrestre/cavo DVB-T/DVB-C, digitale satellite DVB-S/S2
Decodifica video: Mpeg-2 MP@ML/HL, Mpeg-4 H.264
Frequenze operative: DVB-S2: 950÷2150 MHz; DVB-T: 177,5÷230 MHz, 470÷860 MHz; DVB-C: 47÷860 MHz; Analogico/CATV: 47÷860 MHz
Comando LNB SAT: DiSEqC 1.0, Mini DiSEqC, UniCable
Connessioni video (prese e formati compatibili): RGB in (Scart AV1/AV2),  S-Video in (Scart AV2), Composito in (Scart AV1/AV2, 1x Cinch - laterale), Composito out (Scart AV1/AV2), Component in (3x Cinch - max 1080i), PC in (D-Sub 15 - max Wxga), 4x HDMI 1.4 (compatibili Viera Link, 3D e DVI, HDMI 2 con Audio Return Channel - 480i-p/60 Hz, 576i-p/50 Hz,  720p/50-60 Hz, 1080i/50-60 Hz, 1080p/24-50-60 Hz)
Connessioni audio (prese): Analogico Scart In/Out (Scart AV1/AV2),  Analogico Component/PC/DVI In (2x Cinch), Analogico CVBS (2x Cinch - laterali), Analogico Out (2x Cinch), Digitale S/Pdif ottico Out (1x Toslink), Digitale S/Pdif elettrico Out (4x HDMI),  Presa cuffia (1x minijack 3,5 mm)
Altre prese: IEC (antenna terrestre/cavo), F (parabola satellitare),  RJ45 (Ethernet), 2x USB tipo A (Dongle Wi-Fi, Hub, PVR, Keyboard, Mediaplayer), Minijack (porta di servizio)
Teletext: Top/Fastext 2.5 con 1500 pagine di memoria
Altre funzioni/dotazioni: PVR, Mediaplayer, DLNA, PiP/PaP/PaT,  EPG Guide+ Plus e DVB, Modalità Game, Q-Link, Viera Cast, Viera Tools,  WLAN con dongle in dotazione (802.11 b/g/n), riconoscimento  contenuti 3D automatico/manuale/nativo, timer PVR/Rec/Reminder,  sleep timer, piedistallo tiltabile ±15°, 2 paia di occhiali inclusi,  2 dischi BD-3D inclusi, interruttore on/off meccanico, telecomando  con funzioni DVD/VCR/BD
Slot CAM: 1 standard Common Interface Plus (CI+) compatibile Panasonic CAM, Panasonic CAM HD, SmarCAM, SmarCAM HD,  Mediaset Premium CAM, Mediaset Premium CAM HD, SmarCAM TivùSat
Altri slot: Memory Card SD/SDHC/SDXC
Alimentazione: 220÷240 Vac - 50/60 Hz
Consumo: 425 Watt (max), 212 Watt (medio), 0,40 Watt (standby),  33 Watt (registrazione in stand-by)
Dimensioni (LxAxP): 1224x810x335 mm (con piedistallo);  1224x771x90 mm (senza piedistallo);
Peso: 27,5/30,5 kg (senza/con piedistallo)

Euro 2.499,00

BD player DMP-BDT300EG

Punta di diamante della gamma Blu-ray Player di Panasonic, il BDT300EG non interpreta solo lo spirito del player multistandard ma, al pari del modello BDT100, riproduce i dischi BD 3D in modalità Frame Sequential, ossia con la migliore qualità video oggi disponibile (Full HD 3D), e altri contenuti (video e foto) in Side by Side. L'apparecchio implementa le tecnologie video UniPhier, PHL Reference Chroma Processor Plus, High Precision 4:4:4, P4HD e HDMI Jitter Purifier per immagini e suoni di alta qualità anche da sorgenti DVD (Standard Definition), legge diversi supporti ottici e formati audio/video (BD, DVD, CD, Jpeg, Mp3, AVCHD, DivX HD), offre le uscite audio digitali (sia ottica sia coassiale), quelle analogiche multicanali (5.1 e 7.1), ben due HDMI e gli slot USB e SD Card per la riproduzione “al volo” di foto, musica e video. Da segnalare anche la notevole silenziosità, la predisposizione Wi-Fi con Dongle USB 802.11 b/g/n in dotazione, come pure la modalità Quick Start per l'accesso velocissimo al disco.

Tecnologie audio e video professionali
Nel Blu-ray PlayerDMP-BDT300EG sono presenti le più avanzate tecnologie video messe a punto da Panasonic nei propri laboratori di ricerca e sviluppo, alcuni dei quali dedicati alla stereoscopia. PHL Reference Chroma Processor Plus e High Precision 4:4:4 elaborano con la massima accuratezza ogni singolo pixel del segnale video HD dei contenuti Blu-ray in senso verticale (PHL RCPP) e orizzontale (HP 4:4:4) per rendere più fedele e nitida la risposta cromatica e migliorare l'effetto 3D soprattutto con i TV Viera.
La presenza dei circuiti di scaling e deinterlacing tramite processore P4HD (Pixel Precision Progressive Processing for HD) consentono, invece, di trasformare i contenuti a definizione standard in “quasi HD”, operando sia sull'incremento di risoluzione (da 480i/576i a 1080p) sia sul deinterlacciamento (es. 480i/576i - 480p/576p).
Completano il quadro il processore video UniPhier per riprodurre al meglio i contenuti 3D e la porta HDMI Jitter Purifier che interviene sull'audio mantenendolo più puro e fedele rispetto all'originale.

Decoder HD e uscite discrete fino a 7.1 canali
I decoder audio integrati ad Alta Definizione di Dolby e DTS elaborano le colonne sonore a 5.1 e 7.1 canali e rendendole disponibili attraverso le uscite audio digitali ottica ed elettrica (max 5.1) e HDMI (5.1 e 7.1) per il successivo invio a un impianto Home Theater, o sintoamplificatore multicanale, anche attraverso le uscite discrete analogiche. Quest'ultima opzione, disponibile solo sui lettori Blu-ray più avanzati, permette la gestione delle codifiche HD anche con sintoamplificatori di vecchia generazione compatibili soltanto con i formati Dolby Digital e DTS oppure con i finali di potenza “puri”. Sarà, infatti, il Blu-ray PlayerBDT300 ad occuparsi della decodifica del flusso multicanale fino a 7.1 canali mentre il sintoamplificatore o il finale di potenza dovranno solo amplificare i singoli canali indirizzandoli ai diffusori.
Tutte le possibili configurazioni relative alle uscite audio, in base al terminale di collegamento e all'impostazione nel menu OSD, sono chiaramente elencate nel libretto d'istruzioni, chiaro e particolareggiato, come da tradizione Panasonic.

Menu semplice e intuitivo
Il menu OSD permette il pieno controllo di tutte le funzioni in modo semplice ed intuitivo. La pressione del tasto Function Menu del telecomando fa apparire sullo schermo le voci relative alle sei sezioni principali - Riproduzione, Menu Principale, Rete, Scheda SD, Dispositivo USB e Altre Funzioni.
Le prime due si riferiscono ai contenuti del disco Blu-ray mentre Rete, Scheda SD e Dispositivo USB danno l'accesso diretto alle funzioni multimediali come i servizi Viera Cast e la riproduzione di musica, foto e video.
La sezione Altre Funzioni rimanda, invece, alle impostazioni (accessibili anche direttamente tramite il tasto Setup) di disco, immagine, audio, display, collegamento TV, rete ed altre. Tra queste, la protezione del livello di rating per la visione dei dischi DVD e BD, il modo di riproduzione 3D, l'accesso ai contenuti BD Live, la configurazione delle uscite audio analogiche e digitali, delle porte HDMI (abilitazione seconda uscita, modalità colore, formato immagini e risoluzione), della rete (automatica o manuale) ed altri settaggi (messaggi OSD, screensaver,
luminosità display fluorescente, led SD, Quick Start, Viera Cast, ecc.). Alla prima accensione, il Blu-ray Playersi predispone per l'installazione automatica guidata.
Durante la riproduzione dei dischi e dei file è attivo un menu speciale (tasto Display) con cui selezionare rapidamente la lingua audio, i sottotitoli ed il canale audio del disco, attivare una delle preimpostazioni video (Cinema, Soft, Normale, Cartoon, Fine) o impostare manualmente i parametri del profilo Utente (contrasto, luminosità, dettaglio, colore, gamma, filtro rumore 3D), scegliere la modalità di scansione progressiva (Video, Cinema, Auto), impostare i settaggi avanzati (processo croma, nitidezza dettaglio, super risoluzione), come pure abilitare gli effetti sonori, enfatizzare i dialoghi ed altro ancora.

Lettore universale e slot USB/SD
La presenza di un'unità ottica multistandard e dei codec necessari per la riproduzione dei più popolari formati multimediali (come i DivX HD e DivX Plus HD anche in container MKV) rende questo Blu-ray Playermolto versatile.
Per quanto riguarda la lettura dei dischi, il top di gamma Panasonic è compatibile con i formati preregistrati BD-Video, BD-Video 3D, DVD-Video, CD-Audio e quelli registrabili BD-RE, BD-R, DVD-Ram, DVD±R/RW, DVD±R DL (dual layer), CD-R/RW. Alcuni dischi/formati e gli slot USB/SD possono ospitare anche i file Jpeg, DivX, Mp3 e il “girato” delle videocamere ad Alta Definizione AVCHD come quelle di Panasonic (anche in 3D). Il Blu-ray Player DMP-BDT300EG supporta anche il nuovo standard SDXC che estende la capacità delle schede Secure Digital a 2 terabytes.

Multimedialità ai massimi livelli
Le funzionalità multimediali Viera Cast e DLNA derivano direttamente da quelle dei Tv Viera e rendono questo Blu-ray Playerancora più interessante perché, grazie alla seconda uscita HDMI, possono essere sfruttate anche su monitor e videoproiettori. La doppia interfaccia di rete (Ethernet via cavo e Wi-Fi tramite dongle USB in dotazione) assicura, inoltre, l'aggiornamento automatico del firmware in alternativa alla procedura manuale tramite disco masterizzato.

Collegamenti possibili
Anche il Blu-ray Player Panasonic BDT300EG offre un parco collegamenti decisamente completo e versatile. A partire da sinistra, troviamo la presa di alimentazione di rete; due porte HDMI (principale Main e secondaria Sub) con  cui collegare contemporaneamente sia il TV sia il videoproiettore oppure il TV ed un sintoamplificatore Home Theater. A seguire si riconosce la presa RJ45 LAN 10/100 utilizzabile per le funzionalità BD-Live/Viera Cast/DLNA e per l'aggiornamento firmware, la seconda porta USB (la prima si trova sul frontale) compatibile con il Dongle Wi-Fi oppure con un qualsiasi dispositivo di storage ed ancora le uscite digitali elettrica (Cinch) e ottica (Toslink). Proseguendo verso destra si notano ben 12 prese Cinch per fornire in uscita i segnali analogici audio multicanale (5.1 o 7.1 già sottoposti al processo interno di decodifica e destinati ad un sintoamplificatore o ad un finale di potenza con ingressi 5.1/7.1 discreti), bicanale (2.0) e video Composito/Component

Dati tecnici dichiarati
Blu-ray Player DMP-BDT300EG
Dischi/formati riproducibili: BD-Video/ROM/R/RE (Mpeg-2, Mpeg-4 H.264, VC-1/AVC, MVC, Jpeg, DivX, DivX HD, DivX Plus HD), DVD-Video,  DVD-Ram (Mpeg-2, Jpeg, AVCHD), DVD-R SL/DL, DVD-RW (Mpeg-2, Mp3,  Jpeg, AVCHD, DivX, DivX HD, DivX Plus HD), DVD+R/+RW/+R DL  (Mpeg-2, AVCHD), CD-Audio, CD-R/-RW (CD-DA, Mp3, Jpeg,  DivX, DivX HD, DivX Plus HD)
Altri supporti: USB (Mp3, Jpeg, DivX, DivX HD, DivX Plus HD),  SD/SDHC/SDXC (Mpeg-2, Jpeg, AVCHD)
Profili interattivi: BonusView (1.1), BD-Live (2.0)
Tecnologie video/audio: P4HD, PHL Reference Chroma Processor Plus, High Precision 4:4:4, Digital Noise Reduction (NR/3D-NR), High Clarity Sound, Night Surround, 96 kHz Surround Re-Master,  HDMI Jitter Purifier, Digital Tube Sound, ottimizzatore dialoghi
Rapporto S/N: 115 dB
Gamma dinamica: 100 dB
Convertitore D/A audio: 192 kHz/24 bit
Convertitore D/A video: 148,5 MHz/12 bit
Decoder audio integrati: Dolby Digital, Dolby Digital EX, DTS, DTS-ES,  Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD, DTS-HD MA, DTS-HD HRA
Uscite video (presa): CVBS (Cinch), Component (3x Cinch), 2x HDMI 1.4 (compatibili 3D, Deep Colour, x.v.Colour e Viera Link/HDAVI Control 5)
Risoluzioni video: Composito: 480i/576i; Component: 480i/576i,  480p/576p, 720p*, 1080i*; HDMI: 480p, 576p, 720p, 1080i, 1080p, 1080/24p
Uscite audio (presa): Analogica stereo (2x Cinch), Analogica 2.0/5.1/7.1  (7x Cinch), digitale S/Pdif ottica (Toslink),  digitale S/Pdif elettrica (Cinch e HDMI)
Altre porte/slot: Ethernet RJ45, SD Card (SD/SDHC/SDXC),  2x USB 2.0 tipo A (frontale/posteriore)
Altre funzioni: Viera Cast, Mediaplayer, DLNA, upgrade firmware  automatico via rete, WLAN con dongle in dotazione (802.11 b/g/n), telecomando con funzioni Tv, regolazioni video avanzate da menu,  uscita 3D Frame Sequential e Side by Side
Alimentazione: 220÷240 Vac - 50/60 Hz
Consumo: 32 watt (max) 0,2 watt (stand-by),  8,1 watt (modalità Quick Start)
Dimensioni (LxAxP): 430x66x245 mm
Peso: 2,6 kg
* non disponibili con alcuni contenuti/configurazioni

Euro 499,00

 Da segnalare
+ Pannello TV NeoPDP 3D Ready
+ Tuner TV HD multistandard (DVB-T/S/S2/C)
+ Compatibile con impianti satellitari DiSEqC e UniCable (TV)
+ Tecnologie video avanzate
+ Qualità video 2D/3D eccellente
+ Effetto Crosstalk molto limitato
+ Slot CI+ compatibile CAM HD/TivùSat
+ PVR Ready (TV)
+ Mediaplayer HD, DLNA e Viera Cast
+ Slot SDHC/SDXC e USB
+ Wi-Fi Ready con Dongle USB in dotazione
+ Compatibili con numerosi supporti, formati e codec AV
+ Occhiali 3D, Dongle Wi-Fi USB e BD-3D in dotazione (2)
- Telecomandi non retroilluminati
- Tv incompatibile con le parabole motorizzate

Per informazioni
Panasonic
www.panasonic.it
Tel. 02 67072556

Pubblica i tuoi commenti