Impianto SAT-DTT – Satellite e terrestre su un solo cavo

Ho letto gli articoli sul doppio segnale DTT-SAT su un unico cavo ma non ho compreso gli schemi e quindi chiedo il vostro aiuto.
Nel mio condominio, l’impianto DTT e SAT è centralizzato con miscelatori e centralini. Nell’appartamento giunge un solo cavo coassiale con i due segnali. Gli stessi sono divisi da un dispositivo provvisto di un ingresso antenna e due uscite per DTT e TV satellite. L’uscita della TV è suddivisa in altri cavi mentre quella del satellite è unica con una sola presa satellitare. Io ho provato a inserire sul cavo uno splitter 2 way con frequenza 5-2400 MHz ma non vedo nulla per mancanza di segnale. Come posso fare per aggiungere la seconda presa per il satellite?

Salvatore

La miscelazione “a monte” dei segnali terrestri e satellitari solitamente operata nel solaio del condominio e la de-miscelazione di questi a “valle” nell’appartamento, viene effettuata da dispositivi chiamati “miscelatori/de-miscelatori” (Mix/Demix). Questi moduli presentano due ingressi (o uscite) SAT e DTT e un’uscita (o ingresso) Mix per il cavo di discesa. In sostanza, nel solaio operano come Mix mentre nell’appartamento come Demix. Il segnale terrestre presente sulla presa Terr U/V del Demix può essere ulteriormente diviso attraverso partitori, deviatori o prese passanti, tenendo però presente che le perdite di passaggio, derivazione e inserzione riducono il livello del segnale. Il segnale satellitare, invece, andrebbe connesso direttamente al decoder. L’aggiunta di uno splitter può produrre interferenze (es. messaggio assenza di segnale su alcuni canali) tra i decoder collegati alle due uscite qualora entrambi siano accesi oppure in stand-by. Per evitare ciò bisogna spegnere un decoder quando l’altro è attivo e utilizzare inoltre uno splitter per il passaggio della corrente e garantire la “comunicazione” tra il decoder e l’LNB o il multiswitch.

Pubblica i tuoi commenti