impianto SAT – Impianto satellitare da balcone

Agosto 2008.
Sarei intenzionato a dotarmi di un impianto satellitare e desidererei da voi un consiglio sulla dimensione della parabola da installare a balcone e sul tipo di decoder free-to-air.
Giuliano B.

L’installazione a balcone, nei luoghi ove i regolamenti comunali lo consentono, pone un limite alla dimensione della parabola, solitamente non superiore ai 60-80 cm di diametro.
Tuttavia, per i principali satelliti in orbita (es. Eutelsat Hot Bird 13° Est, Eurobird 9° Est, Eutelsat W2 16° Est e gran parte dei transponder di Astra 19,2° Est per chi vive al nord del Paese), queste misure sono più che sufficienti per garantire la perfetta ricezione dei canali.

Qualora sia necessario mimetizzare l’antenna rendendola quasi invisibile dall’esterno, si può optare per il modello piatto della Selfsat testato sullo scorso numero di Eurosat. Misura solamente 47,5x25,9x7,4 cm ma “rende” come una parabola tradizionale da 60 cm.

Una volta individuato il tipo e il diametro dell’antenna a seconda delle dimensioni del balcone e del suo posizionamento, si deve decidere se optare per un sistema mono-feed in grado di puntare un solo slot orbitale (oppure un gruppo di satelliti co-posizionati - es. Hot Bird 13° Est), dual-feed (es. Eutelsat Hot Bird 13° Est + Eurobird 9° Est, Hot Bird + Astra 19,2° Est), multi-feed (più satelliti e slot orbitali) oppure motorizzato (con motore monocavo comandato dallo stesso ricevitore tramite sistema DiSEqC 1.2).
L’antenna piatta Selfsat può essere di tipo monofeed o motorizzato ma non dual-feed né multifeed.

Per quanto riguarda, invece, il decoder free-to-air, la scelta deve tenere conto del budget di spesa, dell’eventuale necessità di disporre di funzioni multimediali (lettore Jpeg/MP3 via USB) e di altre esigenze personali.

Sul numero di giugno di Eurosat abbiamo pubblicato una guida all’acquisto dei decoder FTA completa di domande e risposte sui termini e le tecnologie satellitari che le sarà certamente d’aiuto nella scelta.

Per l’installazione può fare riferimento ad un tecnico specializzato oppure provvedere al fai-da-te, acquistando i singoli componenti dell’impianto (antenna, LNB, decoder, cavi, connettori) oppure uno dei tanti kit “pronti all’uso” presso i negozi specializzati, gli ipermercati ed i megastore di elettronica di consumo.

Pubblica i tuoi commenti