impianto SAT – TV Sat e terrestre con un solo cavo

Maggio 2010.
Nel condominio in cui abito sono state di recente installate due parabole miscelando il segnale Sat a quello terrestre in un unico cavo (nuovo) che scende dal tetto. Sul balcone è attualmente installato un partitore che invia il segnale sia al Tv della sala che a quello della cucina. Per completare l’impianto avrei bisogno di alcune delucidazioni tecniche. Una volta fatto passare il cavo Sat (6 mm va bene?) dal balcone fino al Tv, devo mettere il demiscelatore sul balcone collegato all’antenna che scende dall’alto collegando all’uscita Sat il nuovo cavo ed a quella terrestre il partitore già esistente? I demiscelatori sono tutti uguali oppure esistono vari modelli con differente attenuazione? Tra demiscelatore e partitore posso mettere un doppio maschio?
Fabio B.

I collegamenti da Lei illustrati nella mail sono corretti. Per trasportare il segnale Sat al decoder può utilizzare un cavo di buona qualità da 5-7 mm mentre come demiscelatore le consigliamo un qualsiasi modello con connettori F che assicurano un contatto migliore e duraturo anche in ambienti esterni.
L’unica attenuazione presente è quella di passaggio, pari a pochi decibel.

Se l’attuale partitore non è dotato di connettori F, le consigliamo di sostituirlo con un modello di nuova generazione in modo che i due componenti siano collegati tra loro con un semplice spezzone di cavo con connettori F crimpati o con un adattatore maschio F-F.

La scelta del partitore deve tenere conto sia del livello del segnale presente sull’uscita Tv del demiscelatore sia dell’attenuazione delle prese Tv installate in sala ed in cucina in modo che al Tv o al decoder DTT arrivi un segnale con livello compreso tra 47 e 67 dBµV per il Digitale terrestre e 57-77 dBµV per l’analogico.

Se, ad esempio, in uscita dal partitore è presente un segnale di 75 dBµV e le prese Tv hanno 10 dB di attenuazione, le uscite del partitore devono essere al massimo attenuate di 10-15 dB (75-10=65-15 =50).

Pubblica i tuoi commenti