Jepssen Droid TV JD-4 HD

In sintesi
L’ultima generazione di Jepssen Droid TV supera abbondantemente tutte le precedenti per la presenza del SoC Quad Core al fine di renderlo più veloce e reattivo, per la memoria flash di 8 GB espandibile via microSD, per la disponibilità della videocamera e del microfono (ottimi per Skype e altre applicazioni), per la presenza di ben 4 porte USB (di cui una OTG) tali da rendere superfluo l’impiego di Hub. Droid  TV JD-4 HD è anche elegante e compatto, monta la versione Jelly Bean 4.2.2, è provvisto di Bluetooth e supporta i TV con tecnologia Miracast per il “mirroring” delle schermate via Wi-Fi. Come i suoi predecessori offre tutto l’indispensabile per trasformare il televisore in un centro multimediale avanzato, con enormi potenzialità evolutive, infinite possibilità di personalizzazione e, non ultima, un’eccellente qualità audio e video (Full HD via HDMI). Il telecomando in dotazione svolge egragiamente il proprio lavoro ma, per i giochi e la navigazione web, Jepssen propone un’ampia scelta di controller wireless opzionali, decisamente più pratici ed efficaci. Al momento di andare in stampa, Jepssen ha comunicato che gli esemplari di HD-4 HD in commercio da maggio monteranno la nuova release 4.2.2 di Android.

Giugno 2014
Jepssen è stata tra le prime aziende italiane di consumer electronics a comprendere la portata del fenomeno Android in ambito Home Entertainment. Il primo Droid TV, lanciato sul mercato all’inizio del 2012, è stato il precursore di una nuova categoria di prodotti, gli Android TV Box, successori di fatto dei Mediaplayer in grado di offrire funzionalità fino a quel momento appannaggio esclusivo dei tablet e smartphone.
Nel corso degli anni, la famiglia Droid TV è cresciuta, si è affinata e potenziata per rendere l’esperienza di Android sui TV sempre più ricca e coinvolgente, per migliorare l’interazione con gli altri prodotti tecnologici d’uso abituale (un caposaldo della filosofia Jepssen “un’unica tecnologia per infinite applicazioni”) e aggiungere nuove e inedite funzioni. Jepssen JD-4 HD rappresenta la quarta generazione della famiglia Droid TV e si propone con un nuovo design ancora più compatto, un “cuore” totalmente rinnovato, una versione aggiornata di Android (4.2.2) e la stessa facilità d’uso dei modelli precenti grazie alle applicazioni preinstallate, al telecomando in dotazione con funzione mouse e ai controller opzionali ottimizzati per i vari ambiti di uso. Il SoC (System-on-a-chip) Quad Core con CPU da 1,6 GHz e GPU 3D rendono Droid TV JD-4 HD molto veloce e  reattivo in qualunque situazione, dalla navigazione sul web ai giochi, mentre la memoria flash integrata da 8 GB offre spazio sufficiente per svariate decine di applicazioni con la possibilità di essere espansa tramite schede microSD (fino a 32 GB). La connettività Ethernet, Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 4.0 assicurano l’accesso a qualsiasi rete LAN/WLAN e ai dispositivi wireless più “smart” come tastiere, mouse, controller, sensori biometrici e d’ambiente, cuffie e diffusori Hi-Fi.
L’ultimo nato della famiglia Droid TV supporta anche la funzione Wireless Display (tecnologia Miracast) per visualizzare le schermate su TV e monitor compatibili sfruttando il Wi-Fi, integra una webcam da 2 megapixel con microfono per le chat e le videochiamate VoIP (es. con Skype), per scattare foto e registrare video da condividere sui Social Network, riproduce i contenuti multimediali locali (USB, microSD) e quelli condivisi in rete (DLNA).
Il parco connessioni è tra i più completi visti finora in un Android Box grazie alle 4 porte USB (di cui una OTG per il collegamento diretto al PC) e all’uscita HDMI 1.4a Full HD 1080p affiancata dalla Toslink (S/PDIF) e dal mini-jack AV analogico.

Home Screen ottimizzata e personalizzabile
La Home Screen che appare sul TV dopo il boot è personalizzata da Jepssen sulla base di quella “stock” di tutti i device compatibili con la versione Jelly Bean di Android. Sotto il logo Droid TV troviamo quattro icone che rimandano alle App principali come il Browser Internet, lo store di Android, il file explorer per la navigazione nelle unità di memoria interna ed esterne (USB, microSD, ecc.). La quarta icona conduce, invece, alla classica pagina dei settaggi di cui parleremo tra poco.
Nella parte superiore troviamo la barra di ricerca Google mentre in quella inferiore l’icona per l’accesso al mosaico delle App e la tradizionale barra dei comandi per ritornare ad un punto precedente (Back), per accedere direttamente alla Home Screen, visualizzare l’elenco delle App aperte di recente, regolare il volume, spegnere il Droid TV e nascondere la stessa barra dei comandi per liberare spazio prezioso sullo schermo (utile nei giochi e nei video).
Sempre sulla barra inferiore troviamo le icone di notifica (App scaricate e/o aggiornate, informazioni, device collegati, ecc.), l’orologio, l’indicatore del livello del segnale Wi-Fi e delle connessioni attive (Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth). Cliccandoci sopra si apre la tendina di scorrimento con i testi delle notifiche, il nome (SSID) della rete Wi-Fi, la data, il link diretto alle impostazioni e molto altro.
La Home Screen è modificabile a piacimento scegliendo uno degli sfondi preinstallati (statici e dinamici), una qualsiasi immagine o foto presente nella galleria, un widget (es. previsioni meteo, orologio, elenco e-mail, ecc.). Una volta installate, le App sono copiate nella Home Screen ed è possibile spostarle su altre pagine (grazie al meccanismo di scorrimento orizzontale), organizzarle in cartelle e molto altro.

Setup dettagliato
La pagina di setup è, anche in questo caso, quella tipica di tutti i dispositivi Android Jelly Bean, ovviamente tenuto conto delle caratteristiche e delle peculiarità del device.
Le impostazioni sono suddivise in 5 sezioni: Wireless e Reti, Dispositivo, Personale, Account, Sistema.
Wireless e Reti contiene i settaggi e le funzioni Wi-Fi (scansione reti automatica o manuale, connessione, password, impostazioni avanzate, modalità Wi-Fi Direct e Tethering, sicurezza WPS), quelli delle interfacce Bluetooth e Ethernet, il contatore dati, le opzioni VPN, PPPoE e la gestione della connessione tramite una chiavetta USB 3G (Reti Mobili).
Dispositivo permette di connettere il Droid TV al PC via USB, impostare l’uscita audio, il volume per musica, video, giochi e altri contenuti multimediali, la dimensione del carattere, la dimensione delle finestre rispetto allo schermo (Screen Scale), il formato video HDMI (da 480p a 1080p) e la funzione di cattura schermo (ritardo, percorso di salvataggio, ecc.).
Sempre in questa sezione troviamo le voci relative allo status della memoria interna/esterna (spazio totale, occupato dalle App, disponibile, ecc.), le procedure di formattazione, pulizia della cache, mounting (abilitazione microSD/USB), unmounting (rimozione sicura) e spostamento dalla memoria Flash interna alla microSD o ad una Pen Drive USB (per liberare spazio prezioso), l’elenco delle App scaricate, installate ed in uso.
Personale ospita le voci relative alla sicurezza (amministratori dispositivo, installazione App da qualsiasi origine oppure solo da Google Play, verifica App, credenziali e certificati), le lingue ed i metodi di immissione (correzione ortografica, dizionario personale, tastiera Android, sintesi vocale, ecc.), le procedure di backup (salvataggio dati App, password Wi-Fi ed altre impostazioni sui server di Google), ripristino automatico e reset.
Account elenca gli account attivi e sincronizzati come ad esempio quello di Google, indispensabile per accedere al market e agli altri servizi come Google Calendar, Gmail e YouTube, le opzioni di pubblicità e localizzazione per determinare la posizione dell’utente al fine di migliorare i risultati di ricerca.
Sistema imposta l’ora e la data (manuale o automatica via Internet), le opzioni sviluppatore, visualizza i dati tecnici del Droid TV (modello, versione Android/baseband/kernel, numero build), le note legali e controlla la presenza degli aggiornamenti di sistema (base e aggiuntivi).

Mediaplayer universale
Il nuovo Jepssen Droid TV, così come i suoi predecessori, riproduce qualunque contenuto multimediale, anche quelli più “difficili”, grazie alla versatilità del sistema operativo Android, alle elevate prestazioni del SoC Quad Core e alle decine e decine di App disponibili su Google Play, sia a pagamento sia gratuite.
Le App eHomeMediaCenter e Video (quest’ultima accessibile direttamente con il tasto verde del telecomando) supportano ogni codec e formato video in circolazione, anche in 3D, con audio multicanale DTS/AC3 e sottotitoli, i contenuti condivisi in rete da PC, NAS e server DLNA (es. Smart TV).
Consigliamo, però, di provare a scaricare dal Market alcune interessanti alternative come MX Player, disponibile sia gratuitamente (con banner pubblicitari) sia a pagamento (versione Pro - 4,40 euro). Altrettanto funzionale è n7player Music Player, da molti considerato uno dei migliori riproduttori musicali per Android.

Un milione di App per ogni esigenza
Le applicazioni disponibili nel negozio virtuale di Google Play permettono di sfruttare Jepssen Droid TV per qualunque esigenza. App e giochi sono organizzati per categorie (arcade e azione, carte, corse, rompicapo e puzzle, comunicazioni, finanza, fotografia, fumetti, istruzioni, lavoro, meteo, medicina, multimedia e video, produttività, salute e fitness, sport, shopping, ecc.), costo (a pagamento o gratis) e popolarità. Troviamo anche migliaia di libri, riviste, film, video e contenuti musicali. Non tutte le App sono compatibili con Droid TV JD-4 HD per l’assenza di funzionalità e dotazioni come il GPS, lo schermo touch, il modulo telefonico (es. Whatsapp). Nonostante questo limite, la scelta appare piuttosto ampia, quasi ridondante. Per questo motivo suggeriamo ai neofiti di leggere sul web gli articoli e le guide dove si segnalano le App che non dovrebbero mai mancare in un dispositivo Android, quelle più curiose e originali.
Il telecomando in dotazione è perfetto per il comparto multimediale, i settaggi, la posta elettronica e Skype, un po’ meno per giocare e navigare sul web vista la forma e l’assenza di una tastiera QWERTY. Oltre alle classiche tastiere e mouse wireless e USB, testate con pieno successo, Jepssen propone alcuni controller con funzioni avanzate, sensori di posizione, tastiere estese e touchpad che semplificano la navigazione e la giocabilità.

PER INFORMAZIONI
Jepssen
www.jepssen.it
Tel. 0935 960777

Vuoi scaricare gratuitamente il test in formato pdf:
http:///01NET/Photo_Library/1150/EUR257_JepssenDroidtv_pdf.pdf

Pubblica i tuoi commenti