Kit di ricezione SAT HD Fracarro P85RFK-DUO

In sintesi
Il nuovo kit satellitare HD proposto da Fracarro si caratterizza per la qualità dei vari componenti, parabola Penta in primis, la facilità di installazione e configurazione, e la possibilità di espansioni future (come ad esempio la sostituzione del decoder FTA con un modello Common Interface oppure Combo DTT+SAT). Abbiamo apprezzato in particolare la robustezza e le elevate prestazioni dell’antenna Penta 85A, la qualità del convertitore monoblocco DuoLNB Universal Monoblock Quad e le numerose funzionalità offerte dal decoder Strong STR7100, capace anche di registrare i programmi televisivi SD e HD semplicemente collegando alla porta USB una chiavetta oppure un hard-disk. Il kit non comprende, volutamente, né il sistema di fissaggio (palo, zanca) della parabola né il cavo coassiale, che vanno scelti in base al tipo di installazione ed alla distanza LNB-decoder. Chiunque abbia un minimo di esperienza nel fai-da-te ed abbia seguito in passato i nostri articoli sulla realizzazione dell’impianto satellitare è sicuramente in grado di assemblare, installare la parabola e l’LNB, collegarli al decoder ed effettuare la ricerca dei canali anche senza l’aiuto di un professionista e di particolari strumenti. Nei casi in cui sia necessario studiare soluzioni personalizzate sia per la collocazione dell’antenna sia per la discesa dei cavi, la professionalità e la competenza dell’antennista sono invece requisiti fondamentali per un lavoro sicuro e duraturo.

Ottobre 2010. Da parecchio tempo Fracarro commercializza kit di ricezione che comprendono in una sola confezione la parabola, il convertitore LNB e talvolta anche il ricevitore satellitare. I vantaggi di questa soluzione, destinata principalmente all’appassionato intenzionato a costruirsi l’impianto satellitare senza troppe complicazioni e senza ricorrere ad un professionista, sono principalmente due. Il primo è di natura economica in quanto consente di ottenere un certo risparmio rispetto all’acquisto dei singoli elementi, mentre il secondo è quello della semplificazione perché i meno esperti, scegliendo un kit “all-inclusive”, sanno di acquistare componenti perfettamente compatibili tra loro, selezionati con attenzione dagli esperti del settore. I kit Fracarro comprendono parabole di forma ellittica o pentagonale (la famosa Penta) nelle misure da 80 e 85 centimetri, LNB universali singoli e monoblocco per la ricezione di due satelliti (Dual Feed – Eutelsat 9/13, Astra 19/23), ricevitori satellitari di tipo free-to-air oppure Common Interface.
Da pochi giorni fa parte del catalogo Fracarro un nuovo kit dedicato a chi desidera ricevere i canali televisivi in chiaro trasmessi dai satelliti Astra in orbita a 19,2° Est e 23,5° Est, anche in Alta Definizione grazie al decoder Strong SRT7100 dotato di tuner DVB-S/S2 Mpeg-2/4 H.264.
Oltre al ricevitore il kit comprende una parabola Penta da 85 centimetri e un LNB monoblocco (DuoLNB) per satelliti distanti tra loro 4 gradi (come i due Astra) e dotato di 4 uscite indipendenti (Quad) per “alimentare” altrettante prese utente e decoder.

Decoder  Sat HD FTA
Strong SRT7100

Lo Strong SRT7100 è un ricevitore satellitare free-to-air di dimensioni compatte dotato di tuner multistandard per sintonizzare i canali televisivi che trasmettono in chiaro a definizione standard e in HD a norme DVB-S/S2 e con compressione Mpeg-4. La lista transponder/satelliti preinstallata e la procedura di autoinstallazione permettono di verificare la corretta messa in opera del kit e il suo immediato impiego. I 4000 canali di memoria e le 8 liste preferite assicurano l’accesso alla totalità dell’offerta free-to-air presente a 23,5° e 19,2° Est e la suddivisione delle emittenti in base alle preferenze personali o al genere di trasmissione, il ripetitore IR estende il campo di azione del telecomando così da facilitare il posizionamento del decoder (anche all’interno di un mobile), lo stand-by a basso consumo (solo 0,83 watt) e lo spegnimento temporizzato aiutano a risparmiare energia elettrica. Caratteristica peculiare del decoder STR7100 è la porta USB predisposta ad accogliere dispositivi di memorizzazione come pen drive (le classiche “pennette”) e hard-disk portatili per l’aggiornamento del firmware (in alternativa alla tradizionale procedura OTA – Over The Air – via satellite), la riproduzione dei file multimediali (musica Mp3, foto Jpeg), la registrazione dei programmi televisivi SD/HD ed il TimeShift, la “pausa intelligente” per non perdere nemmeno una scena del telefilm preferito anche se ci si assenta per qualche minuto.

Menu efficace
Il menu OSD è strutturato in 5 sezioni fondamentali– Installazione, Impostazione, Canale, Avanzato, Giochi – ricche di voci capaci di guidare il telespettatore alla corretta installazione e all’utilizzo di tutte le funzioni.
Da Installazione possiamo impostare l’impianto di ricezione, configurando il tipo di LNB, il DiSEqC, verificare il corretto puntamento della parabola con le barre di livello/qualità del segnale, avviare la ricerca manuale oppure automatica dei canali da uno o più satelliti escludendo i segnali criptati, isolando le Tv e/o le radio, estendendo la ricerca anche ai transponder collegati (network). In caso di bisogno si può ricorrere anche alla ricerca avanzata tramite PID e modificare il database dei transponder e dei satelliti per eliminare quelli non più attivi e inserirne di nuovi.
Dal menu Impostazione possiamo selezionare la lingua (menu, audio, sottotitolo, Paese), settare l’audio e il video (formato immagine/schermo, uscita Scart RGB/CVBS e HDMI 576p/720p/1080i, audio digitale PCM/auto/off), regolare il menu OSD (durata banner, trasparenza), attivare il Parental Control (blocco menu) e impostare l’orario (fuso, ora legale/solare, autospegnimento).
Dalla sezione Canale possiamo ordinare e modificare la lista canali, comporre le liste preferite, riprodurre i contenuti del dispositivo di memoria USB (foto, musica, registrazioni), impostare il timer di registrazione/visione. Le altre sezioni consentono di visualizzare le informazioni di sistema (firmware, software, hardware), aggiornare il firmware tramite satellite o USB, resettare tutte le impostazioni riportando il decoder alle origini, come pure giocare a Sudoku, Tetris, Snake e Box.

Banner dettagliato ed EPG settimanale
Le informazioni sul canale sintonizzato appaiono all’interno di un banner temporizzato sotto forma di testo (numero e nome canale, orologio, datario) e icone (teletext, sottotitoli, codifica, audio surround, formato 16:9, standard SD/HD, risoluzione video, registrazione in corso, ecc.). Premendo il tasto Info del telecomando appaiono anche i titoli e gli orari di inizio del programma in onda/successivo, il satellite, la frequenza di trasmissione, il livello e la qualità del segnale in percentuale (%).
La guida EPG mostra invece il palinsesto giornaliero completo delle singole emittenti nell’arco di una settimana, gli approfondimenti sull’evento selezionato e consente di programmare direttamente la registrazione di un evento futuro.

Mediaplayer e PVR via USB
La porta USB che appare sul pannello frontale reclinando lo sportellino è principalmente dedicata a due importanti funzioni. La prima è la riproduzione dei file Jpeg (foto) e Mp3 (musica) attraverso il Tv color e un eventuale impianto Hi-Fi, mentre la seconda è la registrazione dei programmi televisivi. In entrambi i casi è necessario collegare alla porta USB una pen drive oppure un hard-disk portatile formattati in FAT32. I nostri test hanno evidenziato che il decoder Strong SRT7100 supporta anche gli HDD autoalimentati da 2,5”. Il Mediaplayer offre alcune funzioni di base come la ripetizione singola/totale, lo shuffle (riproduzione casuale) e lo slideshow, ossia la riproduzione temporizzata delle immagini con vari effetti di transizione.
La registrazione può essere attivata manualmente con il tasto Rec (pallino rosso) del telecomando con durata prefissata di due ore (modificabile in qualsiasi momento premendo nuovamente Rec e digitando il tempo desiderato) oppure automaticamente tramite Timer. L’avvio della registrazione è conferma della presenza di un pallino rosso lampeggiante sullo schermo e fisso all’interno del banner ma non sul display. Per riprodurre una registrazione, basta premere il tasto > (Play), selezionare la cartella DVR e il file desiderato con il nome del canale e la data di registrazione.
Durante la visione di un canale, sempre con l’unità USB collegata al decoder, è disponibile la funzione TimeShift attivabile con il tasto II (Pausa). Premendolo una prima volta si blocca il programma in onda mentre una seconda volta riattiva la visione dal punto in cui era stata interrotta. Con i tasti << e >> si può anche avanzare e retrocedere a velocità singola o multipla per rivedere quanto è stato registrato durante la pausa.

Collegamenti possibili
Sul retro del decoder sono posizionate le prese F Sat In (da collegare ad una della 4 uscite dell’LNB) e Sat Out (per un eventuale secondo decoder in cascata), le uscite AV Cinch (video CVBS, audio analogico e digitale S/Pdif elettrico), la presa Scart compatibile RGB/CVBS, la porta HDMI che fornisce i segnali digitali audio e video in formato 576p, 720p, 1080i, il minijack dedicato al ripetitore IR e lo switch meccanico On/Off. Per garantire la migliore qualità video possibile, soprattutto con i canali HD, è indispensabile collegare il decoder a Tv, monitor e videoproiettori tramite la HDMI.

Dati tecnici dichiarati
decoder Strong SRT7100
Ingressi antenna IF: 1
Uscite antenna IF: 1 (passante)
Frequenza operativa: 950÷2150 MHz
Canali memorizzabili: 4000
Modulazione: DVB-S (QPSK), DVB-S2 (QPSK-8PSK)
Decodifica video: Mpeg-2 – profili MP@ML e MP@HL,  Mpeg-4 H.264/AVC – profilo HP@L4.1
Symbol Rate SAT: 1÷45 Msym/s (DVB-S),  10÷30 Msym/s (DVB-S2 QPSK-8PSK)
Formati video compatibili: 576i (Scart, Cinch CVBS),  576p, 720p, 1080i (HDMI)
Comando LNB/motori: DiSEqC 1.0/1.1/1.2, Goto X, Tone Burst
Memoria SDRam/Flash: 256/8 MB
CPU: STi 7111
Connessioni Video: 1 Scart (RGB Out, CVBS Out),  1 Cinch (CVBS Out), 1 HDMI
Connessioni Audio: 2 Cinch/1 Scart (analogico stereo Out),  1 Cinch S/Pdif/1 HDMI (digitale elettrico Out  compatibile PCM/Dolby AC3)
Altre prese: USB 2.0 (Host tipo A – upgrade firmware, PVR, Mediaplayer),  minijack 3,5 mm (estensore IR)
Modulatore RF: No
Teletext: Integrato e disponibile su uscite video analogiche (VBI)
Altre funzioni: 
PVR Ready via USB con TimeShift, Mediaplayer  Jpeg/PNG/Mp3, ricerca manuale e automatica,  Parental Control, upgrade firmware OTA/USB, EPG,  liste canali preferite (8), spegnimento automatico,  Timer, display Led, stand-by a basso consumo,  giochi, estensore IR, autoinstallazione
Alimentazione: 100÷240 Vac – 50/60 Hz
Consumo: 20 watt max, 7,1 watt tipico, 0,83 watt in stand-by
Dimensioni (LxAxP): 230x44x165 mm
Peso: 0,8 kg

Antenna
Fracarro Penta 85A

L’antenna Penta presente nel kit è il modello 85A in acciaio con diametro di 85 centimetri. Frutto dell’esperienza maturata da Fracarro nei propri laboratori di ricerca & sviluppo e di avanzati processi produttivi, l’antenna adotta un’originale forma romboidale, risultato di un’approfondita analisi tecnica e industriale tra 19 possibili alternative di progetto.
Equivalente a una parabola offset tradizionale da 85 centimetri, la Penta 85A presenta eccellenti caratteristiche in termini di protezione dal segnale interferente in isofrequenza cross-polare proveniente dal medesimo satellite e protezione dai segnali interferenti co- e cross-polari provenienti da satelliti posizionati a  ±3° gradi. Ciò rende l’antenna particolarmente adatta nei sistemi a doppio fuoco come nel nostro caso.
Dal punto di vista meccanico, i materiali e le procedure di assemblaggio rispettano le norme europee ETS 300-249 per garantire prestazioni elettriche e di sicurezza costanti nel tempo, anche nella condizioni atmosferiche più avverse. L’antenna Penta 85A viene fornita completa di tutti gli accessori e la ferramenta necessaria per un assemblaggio semplice e rapido, compreso il supporto LNB con collo da 40 mm, compatibile con il DuoLNB incluso nel kit.

Dati tecnici dichiarati
antenna Fracarro Penta 85A
Frequenza di lavoro: 10,700÷12,750 GHz
Diametro: 775x775 mm
Angolo di offset: 22,1°
Efficienza: >= 70%
Guadagno a 10,95 GHz: 39 dB
Cross polarizzazione sull’asse: > 38 dB
Primo lobo laterale: < -34 dB
Temperatura di rumore: 40°K a 30° di elevazione
Rapporto F/D equivalente: 0,7
Larghezza del fascio a 3 dB: 2,2°
Attacco convertitore: 23÷28, 40, 60 mm
Angolo di elevazione: Sommità del palo a 60°
Attacco a palo: 35÷80 mm
Materiale del disco: Acciaio
Materiale del supporto: Acciaio trattato alluminio/zinco
Resistenza al vento a 150 km/h: 81 kg

DuoLNB
MBU43-4

La ricezione dei segnali irradiati dai satelliti Astra 3A-3B a 23,5° Est e 1H/1KR/1L/1M a 19,2° Est è affidata a un convertitore LNB monoblocco idoneo per gli impianti dual-feed con distanza tra gli slot orbitali di 4° e siglato da Astra “DuoLNB”. Come tutti gli LNB monoblocco integra i circuiti elettronici e i componenti meccanici (guide d’onda) di due convertitori distinti e gli switch DiSEqC necessari per gestire la commutazione tra i due LNB (Sat1: 19,2° Est; Sat2: 23,5° Est). Peculiarità di questo modello sono le quattro uscite IF indipendenti (Quad) che permettono di “alimentare” fino a quattro prese utente/ricevitori e garantire così la ricezione dei programmi in un contesto abitativo multifamiliare oppure in un’abitazione monofamiliare con quattro prese Sat completamente autonome. Il collo dell’LNB è di 23 mm ma è già installato l’anello adattatore da 40 mm per il fissaggio al braccio di supporto dell’antenna Penta.
Il manuale d’istruzioni multilingue (italiano incluso) presente nella confezione assicura un’installazione semplice e rapida grazie alla guida passo-passo accompagnata da schermi e disegni.

Dati tecnici dichiarati
DuoLNB MBU43-4
Slot orbitali compatibili: 19,2° Est e 23,5° Est (intervallo 4°)
Frequenza di ingresso: 10,700÷12,750 GHz
Frequenza di uscita: 950÷2150 MHz
Numero di uscite: 4, indipendenti
Frequenza di oscillatore locale: 9,75 GHz (banda bassa),  10,6 GHz (banda alta) – Universale
Figura di rumore: 0,5 dB (tipica)
Protocollo di comunicazione: DiSEqC 1.0
Compatibilità antenna parabolica: 85 cm (F/D 0,6/0,7)
Consumo: 200 mA (tipico)

Da segnalare
+ Kit “all-in-one” per la ricezione dei satelliti Astra 19,2°/23,5° Est
+ Compatibile con le trasmissioni in chiaro in Alta Definizione
+ Antenna Penta da 85 cm ad alte prestazioni
+ DuoLNB monoblocco a 4 uscite indipendenti
+ Estensore telecomando IR
+ PVR Ready via USB

Cosa comprende
Decoder Sat HD FTA PVR Ready Strong SRT7100;
DuoLNB Universal Monoblock Quad;
Parabola Penta 85A

Per informazioni
Fracarro
www.fracarro.it
Tel. 0423 7361

Pubblica i tuoi commenti