Konnect VHTS, nuovo satellite Eutelsat per la banda larga europea

Satellite Eutelsat Konnect VHTSEutelsat ha commissionato a Thales Alenia Space un sistema satellitare di nuova generazione chiamato KONNECT VHTS (acronimo di Very High Throughput Satellite), destinato a supportare lo sviluppo delle attività sul fronte della banda larga fissa via satellite e dei servizi di connettività in volo in Europa.

Il satellite, la cui entrata in servizio è prevista nel 2021, verrà costruito sulla piattaforma NEO Spacebus completamente elettrica, avrà un peso al decollo di 6,3 tonnellate e una capacità in banda Ka pari a 500 Gbps. Grazie a un inedito processore digitale ad alta potenza, il satellite KONNECT VHTS saprà combinare la flessibilità nell’assegnazione della capacità, un utilizzo ottimale dello spettro e l’implementazione progressiva della rete di terra.

Sostituirà il progetto di un investimento congiunto con ViaSat per il satellite ViaSat3 destinato a Europa, Africa e Medio Oriente ed è incluso in un piano d’investimento complessivo di 420 milioni di euro annui.

Il progetto KONNECT VHTS verrà lanciato sulla base di accordi di distribuzione pluriennali da due importanti player europei, Orange e Thales. Con il primo è stato siglato un accordo rivolto al mercato della banda larga fissa nei paesi europei dove opera a livello di vendita diretta mentre con Thales è stata siglata una partnership per servire in modo specifico il mercato dei servizi di connettività agli enti governativi.

Secondo Rodolphe Belmer, CEO di Eutelsat, “il broadband ad alta velocità rappresenterà un fattore determinante per la crescita di Eutelsat a partire dal 2020. Nel corso del prossimo decennio, i satelliti VHTS garantiranno capacità sufficiente per internet ad alta velocità e per i servizi di connettività in volo su vasta scala, offrendo servizi paragonabili alla fibra in termini sia di qualità sia di velocità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here