La TV europea preferisce il satellite

EUR266_tvobservatoryLa ricerca ha esaminato i trend di mercato delle modalità DTH, cavo, IPTV e DTT in 15 Paesi europei che ospitano 179 milioni di abitazioni in possesso di almeno un apparecchio televisivo.
La quota del DTH è cresciuta annualmente del 7%, passando dai 54 milioni di abitazioni del 2010 ai 58 milioni del 2014, e riguarda un’abitazione su 3. In crescita anche il DTT (da 44 a 48 milioni) e la IPTV (da 10 a 29 milioni, 15 dei quali solo in Francia) mentre la Tv via cavo scende da 50 a 44 milioni.
Le abitazioni che ricevono i canali televisivi dagli 8 principali satelliti della flotta Eutelsat (e dalle reti IP collegate) che servono l’Europa, il Nord Africa e il Medioriente sono 274 milioni (+ 32% rispetto ai 207 milioni del 2010). Il polo satellitare più gettonato è Hot Bird con 138 milioni di abitazioni (122 milioni nel 2010) mentre Eutelsat 9A è quello che ha registrato la crescita più sostenuta (da 5 a 14 milioni).
www.eutelsat.com

Pubblica i tuoi commenti