L’impiego dei decoder Linux embedded negli impianti SAT di ultima generazione

Anteprima
Un ricevitore Linux embedded è il risultato della convergenza tra decoder e computer, una fusione iniziata da tempo se si pensa che i ricevitori digitali sono dotati di piastra a microprocessore, memoria flash, interfacce di gestione dell’hard-disk: tutte dotazioni fino a qualche tempo fa tipiche del computer. Proprio l’accentuarsi di questa convergenza e l’introduzione di un sistema operativo ha portato alla progressiva diffusione sul mercato dei ricevitori basati su Linux.

I decoder di questo tipo vantano una dotazione di periferiche superiore, prime tra tutte la presenza della scheda di rete (anche wireless) utilizzata per la connessione a Internet e per lo scambio dei dati tra ricevitori stessi.
La dotazione di memoria è poi nettamente superiore alla media e come tale offre una gestione più agevole delle liste canali, senza limiti di quantità e tipo. Ed è proprio la formidabile gestione dei “settings” a costituire il grande punto di forza dei ricevitori basati su piattaforma Linux: liste di migliaia di canali ordinate in sottoliste gestite in modo agevole dal sistema operativo per rendere lo zapping più veloce e personalizzabile.

Un altro fiore all’occhiello dei decoder Linux è stata la scelta felice di rinunciare all’uso di un firmware proprietario, sviluppato per un solo modello di ricevitore, a favore di un sistema “oper source” (non soggetto a royalties) per le progressive fasi di sviluppo e personalizzazione del  programma, in relazione alle esigenze del singolo utente.
Insomma, tutto un altro modo di intendere e utilizzare il ricevitore satellitare.

Oltre ad occuparci già da tempo di questo particolare segmento di mercato sulle pagine della Rivista (rubrica Angolinux), riteniamo di fare cosa gradita ai numerosi lettori interessati, presentando su Eurosat uno speciale tutto dedicato al mondo Linux, ricco di informazioni, approfondimenti tecnici e guide all’acquisto dei prodotti più interessanti del mercato. Un’opera unica da leggere con attenzione e conservare.

Scarica gratuitamente l'intera pubblicazione in formato pdf dalla sezione Download speciali

Pubblica i tuoi commenti