Di entry-level, il ricevitore Line@Tech Alaska HD ha solo il prezzo

Line@techPoco più di due anni fa, più precisamente sul numero 262 di EuroSat (novembre 2014), provammo uno degli zapper satellitari più economici allora presenti sul mercato. Si trattava del ricevitore Alaska, realizzato da Nord Est con il marchio Line@Tech che, con soli 35 euro, consentiva l’accesso ai canali satellitari gratuiti attraverso una parabola fissa, motorizzata o centralizzata. Si trattava di uno zapper senza troppe pretese, con diverse limitazioni compensate da altrettanti punti di forza. Riscosse subito un lusinghiero successo, tanto da risultare tuttora presente nel catalogo Nord Est. A due anni di distanza, il costruttore veneto propone la sua naturale evoluzione incentrata sull’Alta Definizione, il decoder Line@Tech Alaska HD.

Allo stesso prezzo del suo predecessore, il nuovo zapper offre numerose cose in più, dal tuner DVB-S2 (naturalmente retro-compatibile con il DVB-S) al supporto SCR, dalla EPG multipla alla doppia porta USB (frontale e posteriore) utilizzabile anche per registrare i programmi televisivi (PVR e Timeshift), riprodurre i file multimediali (foto, musica, video), aggiornare il firmware ed effettuare un backup del sistema. Il nuovo Line@Tech Alaska HD è anche molto più veloce e pronto a rispondere ai comandi, presenta un menu OSD ricco e semplice da navigare, occupa pochissimo spazio ed è corredato da un telecomando di ottima fattura. Non mancano ovviamente anche le classiche funzioni e dotazioni di “contorno” come le sedici liste preferite, il display a led frontale, il Parental Control per menu e canali, lo spegnimento automatico e gli immancabili giochi.

Pubblica i tuoi commenti