L’innovazione trionfa agli Eutelsat TV Awards

Gennaio 2013
La premiazione, che si è svolta venerdì 30 novembre al Molino Stucky Hilton di Venezia, ha assegnato “Gea”, la pregiata statuetta, a 13 canali satellitari. La serata di gala, condotta da Kate Silverton, giornalista e reporter televisiva, ha rappresentato un momento di valorizzazione della cultura trasmessa via satellite e ha visto la partecipazione di importanti rappresentanti del mondo dello sport e dello spettacolo come Daniele Molmenti, campione olimpico di canottaggio a Londra 2012 e la popstar Karima.

Fra i 32 nominati figurano sette canali italiani, due dei quali si sono aggiudicati la prestigiosa statuetta: Real Time nella categoria Lifestyle e Sky TG24 nella categoria News.
Oltre ai premi conferiti dalla giuria, Eutelsat ha assegnato a Venezia due premi speciali. Il primo è andato al gruppo Sky Sport per l’ampia copertura delle Olimpiadi di Londra 2012, con 13 canali dedicati, di cui 12 in HD e uno in 3D, e un team di 60 atleti italiani che ha lavorato a fianco di giornalisti di Sky Sport per commentare tutte le gare dell’evento. Il secondo premio è andato a TVM, emittente nazionale del Madagascar, per l’impegno nei suoi programmi a rispecchiare la diversità regionale del Paese e per la produzione di fiction che affrontano in maniera diretta le problematiche della realtà.

«Programmazione creativa, l’impegno con gli spettatori e una spiccata sensibilità per le nuove tendenze sono fondamentali per una grande TV - ha dichiarato Michel de Rosen, CEO di Eutelsat. - Siamo lieti di approfittare di questo momento per celebrare i successi degli uomini e delle donne che ci hanno fatto divertire, educato e informato utilizzando sia la TV tradizionale sia altre piattaforme per veicolare i loro contenuti».
Secondo Duilio Giammaria, coordinatore della giuria, «il 2012 è stato un anno storico per la TV grazie all’audience da record per i grandi eventi come le Olimpiadi e per le emittenti televisive che hanno mostrato la loro enorme capacità di creare idee innovative nella programmazione e di trasformare la presenza di nuove piattaforme e le mutate abitudini dei telespettatori a loro vantaggio
».

Gli altri premi sono andati a Teletoon+ (categoria Bambini - Polonia), Premiera (Cinema - Russia), Top Secret (Cultura/Documentari - Russia), Pashto TV (Cultura/Documentari – Menzione speciale – Afghanistan), MBC 1 HD (Fiction/intrattenimento - Emirati Arabi), C Music TV (Musica - UK), Eurosport (Sport - Francia), Spiegel TV Wissen (Best New Channel of the year - Germania), TRT Haber (People’s Choice – Turchia) e a Shakespeare from Kabul (Best Programme - BBC Persian).
La giuria degli Eutelsat TV Awards comprende numerosi esperti appartenenti alle più celebri pubblicazioni e associazioni del settore tra cui Alessandra Comazzi de La Stampa, Paolo Dalla Chiara di Pentastudio, Giacomo Mazzone di EBU e il collega Mauro Roffi della rivista Millecanali.
www.eutelsattvawards.com

Pubblica i tuoi commenti