M-Three Satcom, nuovo teleporto a Roma

Maggio 2012
Agli inizi di febbraio 2012, M-Three Satcom ha inaugurato a Roma un nuovo teleporto, capace di lavorare in modo autonomo oppure di agire in sinergia (tramite collegamento Interoute in fibra ottica) con il teleporto M-Three di Milano, garantendo un adeguato back-up in occasione di particolari avversità atmosferiche.
Ricordiamo che il transponder Hot Bird gestito presso il teleporto milanese offre supporto alla diffusione via spazio sia di LA7 Tv e Deejay Tv sia di apprezzate emittenti radiofoniche nazionali, quali Radio Kiss Kiss, Radio 24, Deejay, Capital, M2O, R101, Virgin Radio, RMC2, Radio Italia e varie altre.
Attiva dal 2004, la società M-Three Satcom - riconducibile ai manager Michele Magnifichi, Carlo Morelli, Carmelo Mallia, Edoardo Bernardi - garantisce supporto a servizi satellitari di svariato genere per una serie di selezionati clienti (tra cui, RAI, SKY Italia, LA7 ed Europa 7), grazie anche a partnership con brand come Eutelsat, Interoute e Thomson. In particolare, con Eutelsat è stato sottoscritto un accordo quadro, che ha permesso a M-Three di realizzare inizialmente, a Milano, una nuova piattaforma Hot Bird, fungendo da trampolino di lancio per servizi aggiuntivi, finalizzati ad arricchire la gamma di offerte proposte dalla società. Tra queste offerte, figurano oggi anche quelle relative a NewsSpotter, un emergente servizio SNG (Satellite News Gathering) introdotto da Eutelsat e Skylogic sfruttando alla base le capacità del super-satellite KA-SAT, 9° Est, rinominato di recente Eutelsat KaSat 9A. Dalla fase di test e introduzione di NewsSpotter (maggio 2011), fino alla sua odierna proposizione in soluzioni concrete per la distribuzione del segnale e per la contribuzione in ambito Sport e News, M-Three è stata sempre accanto a Eutelsat e Skylogic per lo studio e la realizzazione dei mezzi mobili SNG di specifica concezione e per il fine tuning delle soluzioni di trasmissione.

Luca Raffone

Pubblica i tuoi commenti