Nessun segnale dai canali Rai a 5° Ovest

Abito a Viterbo e non riesco a capire come si faccia a ricevere i canali Rai sul satellite Eutelsat 5 Ovest A. Sulla rivista scrivete che sono free e che si possono ricevere con una parabola da 50 cm: io ne ho una da 82 cm ma non li vedo. Posso vedere i vari canali francesi con SR 29950, ma la RAI con SR 30000 non ha segnale. Come devo fare?

Krauss U.

Le trasmissioni Rai attive sul satellite Eutelsat 5 Ovest A in orbita a 5° Ovest, così come quelle di Mediaset, utilizzano la modalità Multistream (più canali/bouquet su una stessa frequenza) con modulazione 8PSK ACM/VCM che impedisce la ricezione con la quasi totalità dei “normali” decoder consumer. Fanno eccezione alcuni modelli Octagon (come l’SF4008 che, tra l’altro, supporta anche lo standard DVB-S2X) e gli OpenBox SX4 e SX6, pur con qualche limitazione che impedisce il riconoscimento e la decodifica di alcune tipologie di Multistream.

Anche diverse schede per Pc (come quelle prodotte da TBS Technology) e misuratori di campo supportano questo tipo di modulazione ma la visione non è sempre possibile a causa dell’utilizzo del codice PLS (Physical Layer Scrambling) che viene utilizzato dal modulatore come chiave master per generare il segnale di uplink. Questo codice deve essere conosciuto e inserito nel ricevitore per garantire la demodulazione dei segnale e quindi la visione dei canali. La maggior parte degli operatori televisivi che utilizzano la modalità Multistream non sono interessati a oscurare i loro segnali e quindi impostano il PLS a zero. Altri operatori, come Rai e Mediaset, adottano invece un codice PLS segreto, che è possibile scoprire con appositi software oppure, più facilmente, navigando sul web.

There is one comment

Pubblica i tuoi commenti