Notebook e TV: come collegarli?

Sono un vostro affezionato lettore e vorrei sapere se e come un PC portatile può essere collegato alle prese HDMI di un televisore. Possiedo un Acer Aspire 5920G ma non sono riuscito ad ottenere alcun risultato? Dove ho sbagliato?

Andrea T.

Esistono diversi metodi per collegare un PC portatile oppure fisso a un televisore LCD, OLED o Plasma. Quello principale utilizza un cavo, di tipo VGA per i PC con schede video più semplici e “anziane” oppure HDMI per i modelli di nuova generazione. Nel caso dei notebook, dopo aver collegato il cavo al Tv e aver selezionato su quest’ultimo l’ingresso video utilizzato (PC/VGA o HDMI), bisogna configurare l’opzione “display esterno”, utilizzando le utility software in dotazione, le impostazioni del sistema operativo oppure una combinazione di tasti funzione (es. FN+F4 o F5). Con questa opzione si può abilitare l’uscita VGA/HDMI disattivando il display del notebook, mantenerle entrambe attive (Tv + display) o ripristinare il normale funzionamento (solo display). Nel caso del suo Acer Aspire 5920G, per selezionare l’uscita video TV e/o PC deve premere i tasti FN+F5 oppure eseguire l’applicazione Acer ePresentation Manager.
Nei notebook più moderni con sistema operativo Windows 8.1 o Mac che supportano la funzione Wireless Display (Intel WiDi, WHDI, Miracast, AirPlay, ecc.), è possibile effettuare un “mirroring” del display sfruttando una connessione Wi-Fi Direct e senza quindi bisogno di cavi. Anche il TV, però, deve supportare questa funzione, nativamente oppure tramite un adattatore esterno da collegare a una porta HDMI. Tra i tanti adattatori in commercio segnaliamo il Chromecast, il Not Only PC Wireless Display Receiver (vedi test su Eurosat n. 268 - maggio 2015) e il Cobra Fly (Eurosat n. 261 - ottobre 2014).

Pubblica i tuoi commenti