Nuova concessione per la SRG SSR

La nuova concessione che il Consiglio federale ha rilasciato alla SRG SSR sostituisce le tre in vigore dal 1992 ad oggi e mantiene integra la programmazione di tutte le reti, compresa la nuova HD Suisse in Alta Definizione

Gennaio 2008. Dopo l’entrata in vigore della nuova legge (LRTV) e della nuova ordinanza sulla radiotelevisione (ORTV), dopo il rapporto del Controllo federale delle finanze (CDF) e la decisione sull’adeguamento del canone, il rilascio della concessione segna la fine di un periodo di profondo rinnovo istituzionale.

La SRG SSR constata con soddisfazione che la programmazione rimane garantita nelle proporzioni conosciute fino ad oggi e che è stata riconosciuta la necessità di ampliare l’offerta nei comparti della televisione ad alta definizione (HDTV), della radio digitale (DAB) e di Internet (Online).
In particolare, ciò ha permesso di inaugurare la rete quadrilingue HD Suisse lo scorso 3 dicembre.

La SRG SSR è anche sostanzialmente favorevole alle disposizioni sulla qualità contenute nella nuova concessione, in linea con le norme professionali e gli standard deontologici destinati agli addetti ai lavori come i Valori aziendali, la Carta dei programmi o le linee editoriali delle unità aziendali.
La SRG SSR concorda anche sull’obbligo, citato espressamente, di far controllare i propri programmi e che aveva essa stessa già introdotto in base ai propri standard.

Pubblica i tuoi commenti