Nuova generazione DC 4K da Sony

Marzo 2010. Il nuovo sistema Sony è composto dal proiettore 4K SXRD SRX-R320 e dal Media Block LMT-300. Il proiettore presenta caratteristiche e design simili a quelli del suo predecessore SRX-R220, già ampiamente adottato nel settore, ma con dimensioni e peso quasi dimezzati per offrire ai gestori delle sale cinematografiche maggiore versatilità nell'installazione.

Il sistema offre tutti e tre i livelli di struttura dell'immagine specificati dallo standard DCI per la proiezione in 2D e 3D, tra cui il livello 3 con un numero di pixel pari a 4096 x 2160 per la proiezione con tecnologia SXRD e un contrasto di oltre 2000:1 come richiesto nelle applicazioni di proiezione cinematografica.

È stato progettato per essere compatibile con le stesse lampade e ottiche utilizzate dal sistema R220, ampiamente adottato in Europa a seguito della prima installazione da parte dell'Hollywood Multiplex Operations (HMO) in Romania, primo complesso europeo ad adottare la tecnologia 3D su una soluzione digitale 4K.

Il nuovo sistema Sony è inoltre conforme allo standard FIPS 140-2 e presenta un design che permette di integrare nello chassis il server LMT-300, offrendo un alto livello di sicurezza conforme ai criteri anti-manomissione SPB-2 stabiliti dal DCI (Digital Cinema Initiatives).

I criteri DCI vengono soddisfatti anche nella riproduzione delle immagini, in termini di fedeltà dei colori, bilanciamento del bianco e livello di contrasto.
Installando l'adattatore 3D a doppia lente (nella foto), il proiettore SRX-R320 può offrire immagini nitide in 3D su schermi di ampiezza fino a 15 metri con una luminosità di 4,5 ft-L.

www.sony.it

Pubblica i tuoi commenti