Oled e 3D: colpi a sorpresa

Maggio 2008. Nonostante il periodo non esaltante per l'economia nel suo complesso, rimane intatta a livello generale la forte espansione nelle vendite dei televisori a schermo piatto.
Nel 2008 viene stimato un ulteriore incremento del 20% per i modelli LCD con un totale di 3.600.000 pezzi venduti.
Prevista una crescita anche nel segmento dei plasma, anche se il passaggio da 232.000 a 248.000 unità non sarà sufficiente a evitare una diminuzione del fatturato complessivo dovuta al calo generalizzato dei prezzi.

Della tecnologia OLED quale erede naturale di LCD e plasma nell'ambito degli schermi piatti si parla ormai da anni.
Ora, però, è arrivato il momento di toccare con mano i primi esemplari, quelli che potremmo definire pre-produzione di massa.
Samsung ha mostrato quello che probabilmente è il prototipo più grande in circolazione con il suo schermo Full HD da 31 pollici di diagonale.
Un apparecchio, diciamolo subito, che non arriverà nei negozi prima del 2010, quando nelle previsioni del colosso coreano saranno risolti i problemi legati agli attuali eccessivi costi di produzione.

La sorpresa per chi guarda un apparecchio di questo tipo è duplice. La prima cosa fuori dal comune sta nello spessore incredibilmente ridotto di questi pannelli composti da materiali organici, nel caso in questione un paio di centimetri cornice compresa, e questo ne riduce di conseguenza anche il peso.
Poi, c'è la meraviglia delle immagini, testimoniate da quel simbolo, ∞ (infinito), successivo al rapporto di contrasto.

Gamma cromatica estesa come non mai, profondità e naturalezza dell'immagine anch'esse su livelli irraggiungibili per gli attuali apparecchi in commercio: l'esemplare in esposizione non ha fatto che confermare dal vivo gli straordinari pregi degli schermi OLED.

TV LCD e Plasma nuovi criteri distintivi
In attesa dell'ennesima rivoluzione visiva, c'è stato comunque di che consolarsi con le nuove proposte Samsung in fatto di televisori.
L'azienda continua a sviluppare sia LCD che Plasma, e ha deciso di rivoluzionare la denominazione degli apparecchi considerando l'attuale criterio di sigle caotico e a volte fuorviante per il consumatore.
D'ora in poi, perciò, le varie serie di Tv saranno contraddistinte da un numero: man mano che si sale di cifra gli apparecchi avranno sempre tutte le funzionalità dei modelli delle serie inferiori aggiungendo, gradino per gradino, ulteriori caratteristiche.

In esposizione a Milano abbiamo potuto ammirare i primi esemplari della serie 6 (cinque modelli da 32” a 52”), LCD Full HD con varie tecnologie proprietarie, 4 connessioni HDMI e il nuovo Crystal Design, ovvero una cornice realizzata miscelando due pigmentazioni di colore e ottenendo un particolare effetto cromatico, con il nero lucido che acquista delle sfumature tendenti al rosso.

Suggestivo effetto 3D
Un'altra anteprima ha riguardato gli schermi al plasma, la cui gamma è stata anch'essa completamente rinnovata.
Ma il modello PS50A476 appartenente alla serie 4 ha focalizzato l'attenzione non tanto per il pannello da 50 pollici a risoluzione piena quanto per la sua capacità, primo televisore commerciale al mondo, di riprodurre immagini in tre dimensioni.
Il suo chip proprietario consente l'elaborazione in contemporanea di due diversi streaming, uno per occhio, a 50 fps.

Samsung ha allestito un attrezzato punto dimostrativo dove abbiamo potuto apprezzare il 3D indossando gli occhiali predisposti.
Il risultato è garantito, però permangono le perplessità relative all'attuale scarsità di filmati 3D, nonché al senso di “stanchezza” visiva che subentra nella maggior parte degli spettatori dopo una visione prolungata.
Per i plasma “normali” segnaliamo invece il contrasto stratosferico, 1.000.000:1, dichiarato per gli esemplari top della serie 5.

Blu-ray compatibile 24p e AVCHD
Samsung è molto interessata a cavalcare l'annunciato boom di vendite dei lettori Blu-ray stand-alone e si accinge a commercializzare il suo nuovo modello denominato BD-P1500. Il player, compatibile con la riproduzione a 24p, può leggere anche il formato AVCHD.
Aggiornato al profilo 2.0, l'apparecchio offre la compatibilità audio con i formati “lossless” Dolby True HD e DTS-HD Master Audio, ma occorrerà verificare sul campo se ciò significa il semplice invio delle tracce ad un amplificatore attraverso l'uscita HDMI 1.3 o indica la capacità di decodifica interna con prelievo del suono multicanale dalle uscite analogiche.

In esposizione c'era pure il lettore Blu-ray che fa parte del sistema Home Theater top di gamma proposto da Samsung, l'HT-BD2.
Anche in questo caso il player è dotato di uscita HDMI 1.3 ed è predisposto per la riproduzione a 24p; con un amplificatore in grado di decodificare i formati audio “lossless” è possibile riprodurre ogni tipo di traccia multicanale grazie agli otto diffusori in dotazione, un impianto 7.1 capace di erogare 1100 Watt di potenza complessiva.

Riprese al top in 1080p
Collocata su un trespolo accanto a fotocamere e camcorder assortiti, la videocamera HMX20C poteva passare relativamente inosservata.
Ma durante la conferenza stampa i responsabili di Samsung Italia ne hanno giustamente sottolineato l'importanza.
Si tratta, infatti, di una delle primissime macchine in grado di registrare in formato 1080p nativo (con linee composte da 1920 punti).
Collegandola quindi ad un televisore a risoluzione piena attraverso l'uscita HDMI, se ne possono visualizzare le immagini senza il minimo intervento di deinterlaccio o scaling. Molte le peculiarità “on board” a dispetto delle dimensioni e del peso molto contenuti (appena 456 grammi).

L'HMX20C è dotata di un sensore CMOS da 6,4 megapixel (con la possibilità di scattare foto fino a 8 megapixel di risoluzione in virtù della tecnologia “Pixel-Rising”) e offre l'interessante funzionalità “High Speed Capture” grazie alla quale è possibile catturare ben 250 frame al secondo per una durata massima di 10 secondi.
L'archiviazione delle immagini avviene sul drive flash interno da 8 GB che può essere integrato con schede di memoria grazie allo slot SDHC/MMC+.

PER INFORMAZIONI
Samsung
www.samsung.it

Pubblica i tuoi commenti