Parabola e LNB. Quanti satelliti?

Febbraio 2009. Per procedere con la scelta dei componenti del nostro impianto dobbiamo prima chiederci che cosa desideriamo vedere: dato per scontato che il satellite principe per l'utenza italiana è Hot Bird, si è diffusa negli anni la tendenza a voler “vedere” di più, ad esempio il satellite Astra, più orientato ad un pubblico di lingua tedesca e francese ma con un'ottima qualità video e alcuni canali sportivi in chiaro.

Ma non solo questo satellite può essere appetibile: ultimamente EuroBird a 9° Est sta diventando il nuovo polo erotico, dopo che alcuni dei bouquet hard più gettonati si sono spostati su queste coordinate, e in Italia più del porno può solo il Calcio.

Per verificare quali canali trasmettono nei vari satelliti potete consultare la sezione Tv Digitali via satellite pubblicata in fondo alla rivista che fornisce un completo elenco.
La decisione di quanti satelliti ricevere è basilare: nel caso di uno o due, sempre che siano vicini tra di loro, basta un semplice dual-feed, ossia due LNB installati sulla stessa antenna con uno switch DiSEqC a pilotarne la priorità.

Se invece ne vogliamo di più, possiamo optare per un'antenna “toroidale” con cui installare un buon numero di LNB sulla stessa parabola, sino ad arrivare ad un impianto motorizzato, mediante il quale spaziare lungo (quasi) tutto l'arco polare.

Unico neo di un impianto motorizzato è dato dal fatto che è mono LNB e quindi, con l'antenna puntata su un determinato satellite tutti i ricevitori collegati potranno vedere solo i canali trasmessi da quello.
Questa non è una buona scelta se la parabola è unica e le discese in casa sono multiple, in quanto si perde l'indipendenza dei ricevitori: una decisione oculata, guidata non dalla smania di ricevere tutti i canali ma dalle reali esigenze porterà alla scelta della vostra parabola.

Strettamente legata alla parabola si presenta la scelta dell'LNB: per le nostre esigenze si utilizza sempre un convertitore universale, che negli ultimi anni si è evoluto tecnicamente permettendo ora di avere sino a otto discese indipendenti per ogni LNB senza l'utilizzo di centraline di distribuzione.

Non è il nostro scopo oggi di scendere in dettagli tecnici: per approfondire l'argomento vale la pena di leggere l'articolo dello scorso mese di gennaio di Eurosat dal titolo Irrefrenabile voglia di sat.

Pubblica i tuoi commenti