parabola motorizzata – Centralina per doppio motore antenna

Marzo 2011
Ho trovato il vostro sito molto interessante e colmo di informazioni ma non riesco a trovare risposta ad un mio quesito. Possiedo una parabola motorizzata comandata con dei tasti per alzare/abbassare e ruotare a destra/sinistra l’antenna. Esiste in commercio una centralina in grado di comandare i due motori e quindi posizionare automaticamente l’antenna verso un determinato satellite?

Sergio S.

Probabilmente, l’unico dispositivo capace di soddisfare le sue richieste è Omnisat, una apparecchio prodotto e distribuito da Irte (www.irte.it) che comprende però sia la centralina sia il motore da applicare a parabole fino a 80 cm di diametro. La centralina viene posizionata accanto al decoder (qualunque tipo, anche senza comandi DiSEqC), può memorizzare fino a 20 posizioni orbitali e invia i comandi attraverso lo stesso cavo coassiale del segnale. Con un semplice click del telecomando si può richiamare una posizione (es. Astra 23,5° Est) e la parabola si posizionerà automaticamente in base ai dati di azimut ed elevazione impostati. Il controllo motorizzato dell’elevazione, peculiarità di questo modello, permette di “seguire” più efficacemente anche i satelliti in orbita inclinata. Se la parabola in suo possesso supera gli 80 cm di diametro e/o non intende sostituire il motore, l’unica soluzione è l’impiego di un posizionatore DiSEqC comandato direttamente dal decoder (es. Superjack V-Box, Clarke-Tech V4000, ecc.) ma in grado di gestire solamente la rotazione dell’antenna (azimut). Per quanto riguarda l’elevazione, può scegliere se continuare a gestirla manualmente oppure ricorrere ad un polarmount compatibile con la sua antenna, ossia quel meccanismo che regola automaticamente l’elevazione in base all’azimut lungo tutta la fascia di Clarke dove sono posizionati i satelliti geostazionari.

Pubblica i tuoi commenti