Partnership SES ed ESA per il progetto Electra

Ottobre 2013
I contratti sono stati firmati presso la sede SES in Lussemburgo alla presenza del Direttore Generale dell’ESA, Jean-Jacques Dordain, il Ministro lussemburghese dell’Istruzione superiore e della Ricerca, Martine Hansen, ed il Ministro delle Comunicazioni e dei Media, Luc Frieden.
Il partenariato pubblico-privato tra SES e l’ESA è parte di un programma denominato Electra con l’obiettivo di sviluppare una piattaforma di piccole e medie dimensioni totalmente elettrica da produrre in Europa. SES è il “prime contractor” per l’ESA per la prima fase del programma, e sta lavorando con OHB System AG di Brema come sub contractor per la progettazione e fabbricazione della piattaforma. Electra è uno dei principali progetti spaziali europei sottoscritto dal Granducato di Lussemburgo nel corso della Conferenza ministeriale ESA di Napoli nel 2012.

Il progetto Electra ha l’obiettivo di sviluppare una piattaforma satellitare geostazionaria innovativa che utilizza esclusivamente la propulsione elettrica invece di quella chimica convenzionale, sia per il trasferimento in orbita geostazionaria che per il suo mantenimento in orbita. La piattaforma satellitare può così usufruire di veicoli di lancio più piccoli o di una doppia capacità di lancio, con una capacità di carico utile pari agli attuali satelliti di medie dimensioni, in termini di consumo di energia e numero di transponder attivi.
www.ses.com

Pubblica i tuoi commenti