Personal Video Recorder – Chiavetta USB con partizione incancellabile

Possiedo una chiavetta USB Telesystem da 16 GB utilizzata con un paio di decoder digitali PVR sia per la registrazione sia per la visione di foto e video. Qualche giorno fa, collegandola al computer, ho notato la presenza al suo interno di una partizione da 200 MB che non riesco a eliminare né a formattare, nemmeno con gli strumenti più avanzati di Windows come Gestione Disco. Come posso fare? Devo rassegnarmi a tenere inutilizzati quei 200 MB oppure c’è una soluzione?

Valerio G.

Alcune chiavette USB in commercio sono già partizionate per consentire l’installazione oppure l’esecuzione di software precaricati come giochi, antivirus e altri programmi. Questi software sono spesso contenuti in una partizione che si comporta come un CD Rom virtuale, avviabile automaticamente (autostart) per consentire la lettura dei file e la loro esecuzione ma non la cancellazione. Nelle chiavette promozionali, queste partizioni contengono, invece, materiale pubblicitario come foto, video e cataloghi. Molto spesso, le utility di formattazione standard presenti in Windows non sono sufficienti per rimuovere queste partizioni. Per quanto riguarda le flash disk prodotte da Sandisk e dotate di tecnologia U3, è necessario installare uno speciale software di rimozione (U3 Launchpad Removal Tool) scaricabile da http://u3.sandisk.com/. In altri casi bisogna visitare il sito dell’azienda produttrice oppure affidarsi a programmi presenti su Internet capaci di  ripulire queste chiavette. Esiste, però, una soluzione tanto semplice quanto efficace testata su una chiavetta uguale alla sua: una Telesystem di produzione Sandisk da 16 GB con una partizione da 200 MB “resistente” a numerosi tentativi di rimozione.
Basta possedere una qualsiasi versione del sistema operativo Windows e accedere al Prompt dei Comandi digitando “cmd” in Start > Cerca Programmi e File oppure cliccando sulla sua icona in Tutti i Programmi > Accessori.
Una volta aperta la finestra del Prompt, seguire questi passi:

1.    Digitare “diskpart” e premere il tasto Invio/Enter;
2.    Digitare “list disk” e premere Invio/Enter per far apparire la lista delle unità disco installate nel PC;
3.    Identificare il numero disco associato alla chiavetta USB che si vuole cancellare (es. disco 6);
4.    Digitare “select disk” seguito dal numero del disco (es. select disk 6) e premere Invio/Enter. Fare molta attenzione a indicare il numero disco corretto: se si commette un errore, c’è il rischio concreto di formattare l’hard disk contenente il sistema operativo e i dati personali importanti;
5.    Verificare che appaia il messaggio di conferma “Il disco attualmente selezionato è il disco x”;
6.    Digitare “clean” e premere Invio/Enter;
7.    Verificare che appaia il messaggio di conferma “Pulitura del disco completata”;
8.    Uscire dal Prompt dei Comandi digitando “exit” seguito da Invio/Enter.
9.    Cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona Risorse del Computer e selezionare la voce “Gestione”;
10.    Nella colonna di sinistra selezionare “Gestione disco”;
11.    Scorrere l’elenco dischi e verificare che l’unità USB appena ripulita (es. Disco 6) abbia una partizione unica non allocata;
12.    Procedere con la formattazione in FAT32 o NTFS utilizzando gli strumenti di gestione disco, quelli standard di Windows oppure lo stesso decoder.

Pubblica i tuoi commenti