Personal Video Recorder – Registrazioni limitate con Humax HD-5400S

Trovo assurdo che per registrare un programma con il decoder TivùSat Humax HD-5400S sia necessario utilizzare un hard disk, tra l’altro formattato in EXT3 e quindi non supportato da Windows. Che ne pensate?

Antonio M.

I decoder Humax HD-5400/5600S sono al momento gli unici che offrono la possibilità di registrare i programmi radiotelevisivi su hard disk esterni con interfaccia USB ma con alcune limitazioni di carattere tecnico e legale che condividiamo pienamente. Le flash drive (le chiavette) non sono supportate mentre gli hard disk richiedono una formattazione preventiva dal decoder con il file system EXT3 di Linux. La porta USB supporta anche gli hard disk autoalimentati, a patto di essere a basso consumo come i modelli di nuova generazione da 2,5” e 1,8”.
È anche possibile collegare l’hard disk con un PC tenendo però presente che la partizione Ext3 è visibile in modo nativo solo da Linux. Per Windows bisogna installare un semplice programma gratuito come www.ext2fsd.com così da rendere possibile l’accesso alle cartelle e ai file, la loro copia (a scopi di backup) ma non la riproduzione in quanto criptate per ovvie ragioni di copyright.
Per registrare i programmi di TivùSat esportandoli su PC per l’eventuale masterizzazione e conversione per altri dispositivi, può optare per altre soluzioni meno “ufficiali” ma altrettanto efficaci.
Molti decoder satellitari PVR con slot Common Interface, infatti, supportano la SmarCAM TivùSat e non sono soggetti ad alcuna limitazione perché non devono essere certificati da Tivù (al contrario degli Humax).

Pubblica i tuoi commenti