Alberto Angela su Rai 4K: Meraviglie – La penisola dei tesori il 4, 10, 17 e 24 gennaio

Prosegue la collaborazione tra, Rai, Eutelsat e Tivùsat sul fronte della TV in Ultra HD sul canale Rai 4K diffuso al tasto 210 della piattaforma satellitare gratuita. Il team torna a costituirsi per offrire alla platea televisiva italiana un’imperdibile occasione a partire dal 4 gennaio: “Meraviglie – La penisola dei tesori”, il nuovo programma in 4 puntate di Alberto Angela alla scoperta di alcuni dei luoghi più belli d’Italia. Si tratta di un contenuto, girato con riprese in 4K nativo, che verrà trasmesso su Rai 4K così come gli altri 3 appuntamenti del ciclo in calendario il 10, il 17 e il 24 gennaio. Un’iniziativa che conferma il potere dell’Ultra HD via satellite al servizio della promozione culturale attraverso il mezzo televisivo, innovando la modalità del racconto e l’esperienza di visione degli utenti.

Per la fruizione di Rai 4K servono apparati di ricezione compatibili con la tecnologia 4K Ultra HD dotati di cam Tivùsat e collegati a un’antenna satellitare orientata su Hotbird, a 13 gradi Est, la posizione orbitale più popolare per vedere la TV via satellite in Italia.

La prima puntata prende le mosse dall’opera di un genio simbolo della creatività nazionale: il Cenacolo di Leonardo da Vinci. Alberto Angela ne illustrerà la storia e l’importanza, mentre Philippe Leroy, indimenticato interprete del Leonardo televisivo, ricorderà l’emozione provata nel rivestire i panni del pittore.

Da Milano alla Valle dei templi

Dalla Milano di Leonardo  si andrà nel cuore della Toscana, a Siena, una intera città riconosciuta come patrimonio dell’umanità. Da Piazza del Campo al Palazzo Pubblico, dal Duomo all’Archivio storico, sono molti gli splendori che il conduttore proporrà ai telespettatori. Una senese doc, Gianna Nannini, farà rivivere il carattere e le passioni che animano la città e i suoi abitanti.

Si chiude in Sicilia, nella “Valle dei templi” di Agrigento, da sempre meta dei viaggiatori del Grand Tour alla ricerca dell’arte e della cultura della Magna Grecia. Tra le rovine dei numerosi templi e Il Tempio della Concordia, ancora oggi intatto e maestoso, si ripercorrerà la storia di una civiltà antica di 2500 anni alla quale deve tanto la nostra cultura. Andrea Camilleri con i suoi ricordi da adolescente mostrerà di quanta storia, anche recente, è stata testimone questa valle.

Il nuovo programma di Angela, prodotto e diffuso in 4K – ha detto il Direttore Generale della Rai, Mario Orfeo – è ancora una volta la conferma dell’eccellenza editoriale e tecnologica della Rai, che con il proprio impegno alla cultura e all’innovazione assolve alla missione di servizio pubblico rivolto alla valorizzazione del patrimonio culturale e allo sviluppo industriale e tecnologico del Paese.

Luca Balestrieri, consigliere delegato aggiunto di Tivù, ha affermato: “La straordinaria qualità d’immagini del 4K consentirà agli spettatori di immergersi nelle bellezze d’Italia raccontate da Alberto Angela. L’Ultra HD manifesta tutte le potenzialità del satellite e ne sottolinea il ruolo peculiare nel creare un’irripetibile esperienza di visione per gli utenti, a disposizione gratuitamente di tutti grazie a Tivùsat.  La collaborazione tra Rai, Tivùsat e Eutelsat si pone ancora una volta all’avanguardia dell’innovazione tecnologica e, in vista delle trasformazioni del sistema televisivo nei prossimi anni, si conferma strumento essenziale per lo sviluppo industriale e culturale”.

Renato Farina, amministratore delegato di Eutelsat Italia, ha dichiarato: “Iniziamo il 2018 nello stesso modo in cui abbiamo concluso il 2017: all’insegna dell’Ultra HD via satellite su Rai 4K, grazie alla partnership con Rai e Tivùsat. È così che stiamo tracciando in modo netto l’evoluzione del sistema televisivo italiano. Altissima qualità delle immagini e HOTBIRD sono ormai divenuti i due punti fermi di un percorso che presto porterà nuovi importanti sviluppi per utenti e broadcaster”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here