Porte aperte sull’Est europeo

Agosto. Questo mese mettiamo a fuoco le realtà televisive provenienti dall'Europa dell'Est, occupandoci in particolare delle emittenti diffuse da Eutelsat dalle due posizioni orbitali chiave che veicolano la maggior parte delle reti.
Parliamo degli storici 13° Est occupati dai satelliti Hot Bird e degli strategici 16° Est presidiati dall'Eutelsat W2.

In entrambi i casi si tratta di posizioni orbitali che fanno giungere a noi potenti segnali televisivi sintonizzabili avvalendosi di un semplice sistema parabolico dual feed corredato da antenna di piccolo diametro, compreso tra i 60 e i 90 centimetri.
E il ricevitore? Basta un semplice ed economico decoder free-to-air.
explorer parade

Pubblica i tuoi commenti