Powerline: veloci autostrade per lo streaming HD

Maggio 2012
Oltre ai PC, sono sempre più numerosi gli apparecchi che integrano la funzionalità di collegarsi alla rete e perciò definiti “Internet Enabled”: dai televisori di ultima generazione (Smart TV), ai decoder SAT e DTT, dalle Playstation ai lettori Blu-ray muniti di presa Ethernet tipo RJ45. Di pari passo è aumentato notevolmente anche il numero delle proposte commerciali e delle soluzioni hardware per la fruizione di contenuti video on demand e in streaming direttamente sul TV domestico. Grazie alla progressiva ed efficace diffusione della banda larga la distribuzione della TV in HD via Internet è ormai disponibile in (quasi) tutte le case. Va però risolto il problema di far arrivare lo streaming in HD sui dispositivi Internet Enabled all’interno degli appartamenti. Nelle pagine a seguire vedremo perciò come collegare al meglio i dispositivi Internet Enabled alla rete Internet e quale ruolo svolge la tecnologia Powerline nel trasportare lo streaming HD.
Una recente ricerca di mercato effettuata dal Topology Research Institute di Taiwan ha evidenziato come le vendite di tali prodotti stiano riscontrando incrementi particolarmente consistenti e decisamente superiori rispetto ad altri nuovi prodotti come i TV 3D. Ad esempio per quanto riguarda gli Smart TV nel 2011 le vendite hanno raggiunto 25.18 milioni di unità (pari al 10.4% del totale) contro 7.08 milioni vendute nel 2010. Nel corso del 2012 è prevista una crescita degli Smart TV del 100% raggiungendo 52.85 milioni di unità pari al 20% del volume totale di televisori venduti nel mondo. Nel 2013 e 2014 la crescita annua prevista sarà rispettivamente del 41.2% e del 66.2%.

Se siete interessati a questa tecnologia non  perdete lo speciale con la guida all'acquisto di oltre 20 prodotti, pubblicata sul numero di Eurosat di maggio in edicola.

Pubblica i tuoi commenti