«Presto saremo a quota 13»

Aprile 2010.

La Rai sul Digitale terrestre vuole spingere sull'acceleratore. Quali sono le novità in arrivo per il 2010?
«Entro la fine dell'anno la nostra offerta salirà da nove a dodici canali, che diventano 13 con il canale HD. Saranno a disposizione di quel 70% della popolazione che riceve il Digitale terrestre».

Una volta tanto la RAI non sta ferma a fare melina…
«No, anche perché il bilancio sul nostro impegno digitale è positivo sulla base dei dati che stanno emergendo dalle aree all digital. Sono buoni i risultati di ascolto e cresce l'interesse degli utenti, soprattutto di quelli che hanno avuto accesso per la prima volta al DTT. Questo ci porta, inevitabilmente, a rafforzare sempre di più il nostro impegno. La nostra offerta vedrà la luce nel prossimo autunno».
 
Uno dei nuovi canali sarà Rai5…
«Sì, sarà il canale della cultura in senso ampio, dedicato a viaggi, documentari e ad approfondimenti vari, documentari. Partirà in autunno».

Prima arriverà Raisport2?
«Sì, a giugno in concomitanza con i Mondiali di Calcio sudafricani e proprio per sfruttare al meglio questo grande evento, lanceremo il nuovo canale sportivo dedicato agli sport minori che oggi sta ancora completando la fase di test».

Si parla anche di un riordino del prodotto Cinema...
«Sempre in autunno Rai Sat Cinema diventerà Rai Movie, un nuovo canale che tra l'altro comprenderà anche la fiction di Rai Sat Premium. In prospettiva questi due canali torneranno a essere separati una volta che avremo più garanzie in termini di prodotto».   

Sull'informazione la RAI punta sempre su Rainews24?
«Sì, il canale sarà potenziato. Come servizio pubblico dobbiamo competere con una forte offerta di news da parte di altri broadcaster, penso a SKY, ma anche a Mediaset che ha intenzione di costruire un canale all news. Inoltre, Rai News 24 rappresenta un prodotto complementare all'offerta delle nostre reti generaliste».

Infine il canale in HD…
«È ancora in fase test e trasmette per ora soltanto qualche evento, fondamentalmente partite di Calcio di Champions League. In autunno, quando prenderà il via ufficiale, il canale assumerà una struttura diversa, trasmettendo eventi in HD già previsti su altri canali».  

Nel 2011 avremo, perciò, tredici canali targati RAI. Vogliamo ricordarli?
«Certo, oltre alle tre reti generaliste avremo Rai4, Rai5, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Yo Yo, Rai Movie, Rai Sport 1 e 2, Rainews24 e infine l'Alta Definizione».

Pubblica i tuoi commenti