Primi test in UltraHD HEVC su ASTRA 19,2° Est

Giugno 2013
La dimostrazione è stata effettuata in occasione dell’evento SES Industry Days in Lussemburgo, utilizzando un encoder ProMedia Xpress di Harmonic e un decoder di riferimento HEVC basato sul dispositivo BCM7445 di Broadcom per ricevere il flusso Ultra HD (3840x2160 pixel) in DVB-S2  con bitrate di 20 Mbit/s e codifica HEVC.
Finora, le trasmissioni in 4K erano effettuate in H.264, oppure utilizzando 4 flussi HD in parallelo. SES aveva trasmesso per la prima volta in diretta immagini UltraHD in piena risoluzione di 3840x2160 pixel usando lo standard MPEG-4 AVC (H.264) durante l’evento IBC 2012.

Il codec HEVC (High Efficency Video Codec - chiamato anche H.265) offre un miglioramento fino al 50% nell’efficienza nella codifica rispetto all’H.264 garantendo minori bitrate a parità di qualità sia per le trasmissioni televisive, sia per quelle in streaming su protocollo IP. «Riteniamo che la codifica HEVC diventerà lo standard di riferimento degli operatori TV che trasmettono contenuti UltraHD e ci aspettiamo nei prossimi mesi lo sviluppo dei primi prototipi di ricevitore Ultra HD», ha dichiarato Thomas Wrede, Vicepresidente della divisione Reception Systems di SES.

Con questa iniziativa, SES promuove significativamente lo sviluppo dell’ecosistema Ultra HD e mette a disposizione dei partner un canale di test attivo 24 ore su 24 per 7 giorni alla settimana.
www.ses.com

Pubblica i tuoi commenti