Programmi in streaming. Come registrarli?

Gennaio 2011
Per prima cosa complimenti per la rivista, ora più che mai sempre al passo con le ultime novità. Possiedo un decoder Clarke-Tech ET9000 del quale sono pienamente soddisfatto, anche grazie alle nozioni apprese dalla lettura dei vostri articoli. Essendo un “Internet-dipendente” utilizzo molto il plug-in relativo a YouTube e troverei fantastico se fosse anche possibile registrare i contenuti visualizzati in streaming, come accade con certi plug-in di FireFox, browser Internet che utilizzo. Potreste magari intervenire sugli sviluppatori per aggiungere questa interessante possibilità?

Suciu M.

Naturalmente siamo felici di poter contribuire con il nostro lavoro alla crescita tecnica dei nostri lettori: la gestione di YouTube sui ricevitori Enigma-based o, più in generale, Linux-embedded, è sempre stato un argomento molto sentito dagli appassionati. Inizialmente era possibile visualizzare i filmati di YouTube esclusivamente interfacciandosi al personal computer con VLC, popolare player multimediale, già lanciato: con il tempo queste limitazioni sono sparite e oggi praticamente tutte le immagini integrano il plug-in di YouTube, e in alcune versioni è anche possibile registrare i contenuti, come nel caso dell’immagine Egami 1.3 per  ET9000.
È sufficiente premere il tasto Menu del telecomando mentre si sta visualizzando l’elenco dei filmati per far apparire un menu per attivare il download del filmato e visualizzare l’elenco dei download correnti. Un’ulteriore comodità è data dal fatto che anche chiudendo il plug-in per tornare alla visione dei canali televisivi i download continuano in background.

Pubblica i tuoi commenti