Proiettori Full HD

Novembre 2007.
La primizia più attesa di questo Top Audio era il nuovo proiettore SXRD di Sony.
Il colosso giapponese non si è sottratto alle aspettative, ma ha anzi proposto il modello VPL-VW60 in una cornice sontuosa, ovvero acceso e perfettamente funzionante all’interno di una sala interamente dedicata.
La prima impressione è stata più che buona, tanto più che talune esitazioni sulle basse luci sono sembrate più che altro frutto di una taratura acerba.

www.sony.it

L’installazione più curiosa fra i proiettori del Top Audio era quella del Cineversum Blackwing Two, proposto in abbinamento ad una lente anamorfica e a un grande schermo formato 2.35:1. Interessante, anche se il risultato qualitativo non è sembrato affatto superiore a quello, notevole, espresso da questo apparecchio D-ILA senza l’ausilio dell’ottica aggiuntiva.
www.audiogamma.it

Due importanti novità sono state proposte dal costruttore americano Planar, distribuito in Italia da Audiogamma; stiamo parlando dei due DLP top di gamma, entrambi con risoluzione Full HD, differenziati dal rapporto di contrasto (15000:1 per il PD8150 contro i 10000:1 del PD8130) e dallo shift (doppio nel PD8150, solo verticale nel PD8130).
Molto convincente la dimostrazione nell’ambiente dedicato, con un livello del nero davvero profondo.
www.audiogamma.it

Il proiettore sul ripiano superiore lo si può definire il campione del momento: si tratta del JVC HD1, il capostipite dei nuovi apparecchi D-ILA, quelli che hanno finalmente portato le macchine a singola ottica sul livello dei vecchi e gloriosi tritubo. Nell’occasione l’HD1 veniva messo a confronto con uno degli esponenti più blasonati della tecnologia DLP, lo Sharp XV-Z21000. Quest’ultimo, complice probabilmente una taratura migliore rispetto a quella del rivale, non ha affatto sfigurato.
www.jvcitalia.it.it

Il soffitto della sala allestita da SIM2 era davvero un gran bel vedere con all’opera, ovviamente in alternativa, due apparecchi a risoluzione piena.
Uno è l’inarrivabile (circa 50.000 euro di costo) HT5000, un imponente proiettore DLP a tre matrici che genera immagini eccellenti sotto tutti gli aspetti.
Accanto a lui il fratello minore C3X, altra macchina DLP capace peraltro di prestazioni ben al di sopra della norma.
www.sim2.it

Relativamente tranquilla per un paio di stagioni, dopo anni caratterizzati da una raffica di prodotti, Infocus è tornata a far parlare di sé proprio in occasione del Top Audio con la presentazione dei suoi nuovi modelli Full HD. Quello nella foto è il top di gamma IN82 ammirato nella sala di Audiogamma (che lo distribuisce); considerato il prezzo aggressivo, 4650 euro di listino, e la qualità espressa, è senz’altro uno dei DLP più interessanti del momento.
www.audiogammma.it

Ormai una delle aziende protagoniste nel mercato della videoproiezione, BenQ, si è presentata al Top Audio con entrambi i suoi modelli Full HD anche se purtroppo mostrati non in funzione. Identici nello chassis, il W10000 ed il W9000, realizzati entrambi con tecnologia DLP, si differenziano essenzialmente per il rapporto di contrasto (10000:1
contro 8500:1).
www.benq.it
www.mpelectonic.com

Il nuovo Projectiondesign Action! M25 è un proiettore dalle dimensioni molto contenute (è il più piccolo DLP Full HD attualmente in commercio) ma dal gruppo ottico imponente. Non lo abbiamo visto in funzione, ma considerando i vertici progettuali e costruttivi raggiunti dall’azienda norvegese è lecito aspettarsi il meglio nell’ambito di questa tecnologia.
www.mpelectonic.com

Nella sala di Adeo Group, il distributore italiano, stazionava a soffitto una vecchia conoscenza nell’ambito della videoproiezione Full HD, l’Optoma HD81.
In attesa di essere avvicendato con le già annunciate nuove proposte dell’azienda americana, questo apparecchio DLP rimane una delle soluzioni d’acquisto più interessanti per via di un rapporto qualità/prezzo sicuramente vantaggioso.
www.adeoht.it
www.adeogroup.it

Pubblica i tuoi commenti