«Pronti in autunno con la nuova serie 3D»

Giugno 2010.

La gamma 2010 Toshiba vede la forte presenza di modelli con retroilluminazione Led. Puntate ad utilizzare una sola tecnologia, come ad esempio Edge Led, oppure siete aperti a tutte le soluzioni?
«Non produciamo pannelli LCD e quindi ci affidiamo a fornitori esterni che ci propongono le migliori soluzioni tecnologiche possibili, poi sottoposte al vaglio dei nostri laboratori. Per questo motivo non escludiamo a priori alcuna tecnologia. Edge Led è la soluzione ideale per i prodotti di fascia media e bassa grazie al basso consumo, allo spessore ridotto che permette di realizzare Tv ultrasottili e alla buona qualità d'immagine. Local Dimming è invece destinato ai prodotti di fascia alta dove la perfezione delle immagini è un requisito fondamentale. Abbiamo preferito escludere Direct Led senza controllo locale (Full Led) perché non apporta alcun vantaggio rispetto agli altri sistemi Led».

Quando vedremo nei negozi i primi Tv 3D?
«Il primo modello è previsto per l'autunno, farà parte della serie WL768 e utilizzerà il sistema Edge Led. Successivamente lanceremo il Cell TV. Entrambi utilizzeranno la tecnologia Shutter Glasses perché è l'unica a garantire immagini di qualità sia in stereoscopia sia in 2D».

I Tv Regza 2010 sono dotati di porte USB: sono abilitate per la videoregistrazione dei programmi oppure per il TimeShift?
«No, i modelli presentati non prevedono queste funzioni».

E per quanto riguarda i lettori Blu-ray 3D?
«Arriveremo sul mercato per la fine dell'anno, ovvero solo quando ci saranno titoli 3D sufficienti a giustificare la commercializzazione di un lettore BD dedicato».

Pubblica i tuoi commenti