Quanti TV o decoder si possono collegare a una presa demix?

presa demix

Vorrei sapere se l’uscita TV di una presa demix ha un limite massimo di televisori e decoder collegabili oppure no.

Luigi

La presa demix ha il compito di separare, ovvero demiscelare, i segnali catturati dalla parabola (LNB, multiswitch, ecc.) da quelli terrestri. È quindi un componente passivo che funge da filtro passa-alto (SAT) e da passa-basso (DTT). Questo permette di ottenere due segnali separati da un unico cavo coassiale di discesa.

L’uscita SAT può gestire un numero limitato di apparecchi (tuner DVB-S/S2) a seconda dell’LNB e del multiswitch utilizzati (es.: uno per i mono feed Universali, quattro per gli SCR, 16 per i dCSS, ecc.). Mentre l'uscita TV non ha un limite predefinito perché tutto dipende dal livello del segnale misurato all’uscita TV.

Tenuto conto dell’attenuazione del cavo coassiale e di passaggio delle prese a valle, sulle prese derivate (aggiuntive a quella esistente), per le norme CEI il livello del segnale deve essere compreso tra 45 dBµV (consigliamo 50 dBµV) e 74 dBµV. Se, per esempio, alla presa TV demix viene misurato un segnale di 70 dBµV, si possono inserire diversi derivatori e partitori, ciascuno con la sua perdita derivazione e inserzione, fino a che l’attenuazione alle prese non superi i 20 dBµV. Indicativamente, in questa situazione si può collegare una decina di prese derivate a patto che l’attenuazione del cavo coassiale sia trascurabile (cablaggi di pochi metri).

Per eventuali approfondimenti sull’argomento le consigliamo di leggere questo articolo www.EuroSat-online.it/impianti-tv-e-sat-teniamoli-in-perfetta-forma/.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here