radio – Rivoglio FD Auditorium su DTT

Maggio 2008.
Per quale motivo la RAI ha eliminato la trasmissione radio sul digitale terrestre FD Auditorium (5° canale) per sostituirla con FD Leggera (4° canale - Filomusic)? Ho anche interpellato l'emittente di stato sull'argomento, senza ottenere risposta. Dove posso rivolgermi? È possibile prevedere la riattivazione?
Elio D.C.

Come spiegato nella pagina web www.radio.rai.it/filodiffusione/digitaleterrestre.cfm, nel gennaio 2005 sul multiplex B della televisione Digitale terrestre RAI è stato inserito il quinto canale della Filodiffusione (Auditorium). La RAI ne ha però sospeso la diffusione dal 14 marzo 2006, contestualmente al debutto del canale televisivo cinese CCTV9 (ora spento).

Attualmente il mux A trasmette il canale FD Leggera mentre nel mux B sono ricevibili i normali programmi radiofonici di Radio1, Radio2 e Radio3.

È probabile che la scelta di interrompere le emissioni di Auditorium non sia dovuta alla mancanza di banda disponibile ma alla volontà di evitare la migrazione di massa degli ascoltatori dal servizio di filodiffusione, tutt'ora attivo, a quello DTT.

FD Auditorium risulta, invece, presente via satellite sulla frequenza di 11,804 GHz V di Eutelsat Hot Bird 13° Est (lo stesso transponder che ospita i programmi televisivi di Rai News 24, Rai Sport Satellite, Rai Edu 1, Rai Nettuno, Rai Gulp, ecc.), su Internet in streaming audio, in FM sui canali metropolitani di Roma, Napoli, Milano, Torino, tutti i giorni da Radio Parlamento dalle ore 21 alle 6 circa (in subordine alle altre trasmissioni), da RadioTre dal lunedì al sabato dalle ore 2 alle 6 e sui Programmi Radio RAI dalle Sedi di Bolzano e Trieste in lingua Tedesca e Slovena (durante i “vuoti” della programmazione).

Il 5° canale è ricevibile anche in formato DAB (Digital Audio Broadcasting) nelle aree indicate sul sito web www.raiway.rai.it/index.php?lang=IT&cat=140.
Sempre sul sito della Filodiffusione RAI si precisa che “eventuali richieste di ulteriori chiarimenti sull'interruzione della diffusione di Auditorium sul Digitale terrestre non vanno indirizzati alla Filodiffusione, che cura la parte editoriale, ma alla Direzione Comunicazione, Relazioni Esterne e Istituzionali della RAI”.

Bisogna, perciò, contattare il Call Center al numero telefonico 199.123.000 oppure visitare il sito web http://www.rai.it/contattalarai e compilare l'apposito modulo di richiesta informazioni.

Pubblica i tuoi commenti