Rai HD ritorna su TivùSat

19 maggio 2011. L’annuncio è stato dato da Tivù Srl - società partecipata da RAI, Mediaset, e Telecom Italia Media costituita nel 2008 con il duplice obiettivo di promuovere la diffusione dell’offerta televisiva digitale terrestre gratuita sul territorio nazionale e lanciare TivùSat, la piattaforma satellitare che diffonde tale offerta gratuita presso tutte le aree del territorio, anche quelle non coperte dal segnale terrestre – in occasione di alcuni interventi tecnici effettuati sul transponder 124 di Hot Bird dal quale trasmettono i canali Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai 4, Rai News e Rai Movie. Scopo dell’intervento è stato di creare le condizioni per la diffusione via satellite di Rai HD il cui avvio è previsto per le prossime settimane. Sul Digitale terrestre, il canale sta progressivamente incrementando il proprio palinsesto che comprende principalmente eventi sportivi (Calcio Champions League e Coppa Italia, Atletica, Formula 1) e culturali/musicali, tutti trasmessi in formato HD nativo.
Tivù ha, inoltre, annunciato di aver attivato finora oltre 900 mila smartcard, un risultato importante che dovrebbe consentire di superare gli obiettivi previsti per l’anno in corso. Ricordiamo che per accedere a TivùSat sono necessari una parabola puntata a 13° Est, una tessera TivùSat da attivare on-line o telefonicamente, un decoder certificato TivùSat o, in alternativa, un Common Interface oppure un Tv con tuner DVB-S/S2 ed una SmarCAM TivùSat. La ricezione dei programmi di Rai HD richiede l’utilizzo di un decoder o TV con tuner compatibile con l’Alta Definizione.
www.tivu.tv

Pubblica i tuoi commenti