RAI scommette su centralizzato e Tv interattiva

Marzo 2010. Sostituire la ricezione individuale con apparati riceventi condominiali, oltre a rappresentare un'operazione di bonifica del paesaggio, migliora la ricezione del segnale televisivo e la qualità delle immagini ed è un'occasione di sviluppo per la nostra industria elettronica e per le professionalità del settore.

RAI ha sempre considerato gli amministratori di condominio e gli installatori mediatori di qualità, in quanto al centro del processo di innovazione tecnologica, e per questo ha indetto, in collaborazione con l'ANACI (Associazione Nazionale Amministratori di Condominio) ed Eutelsat una serie di convegni  per promuovere la cultura della qualità ed informare sui nuovi servizi interattivi che la tecnologia offre.

Pubblica i tuoi commenti