RaiPlay arriva sulle smart Tv

RaiPlay

Il Direttore Generale Rai Antonio Campo Dall’Orto

"Oggi per noi è un giorno molto importante perché l'attività di sviluppo digitale ci ha dato molte soddisfazioni. Questa attività rappresenta il fulcro della rivoluzione che avevamo in mente. Siamo riusciti a fare un passo avanti di un certo tipo, e nulla più sarà come prima. Infatti, abbiamo colmato il gap, trasformandoci a tutti gli effetti in Media Company e recuperando 10 anni in 10 mesi in materia di contenuti televisivi trasmessi online".

Ecco il pensiero di Antonio Campo Dall’Orto, Direttore Generale Rai, che con Gian Paolo Tagliavia, Direttore Rai Digital ha presentato la nuova RaiPlay MHP su "Smart Tv" connesse in Rete. In verità già il 15 settembre scorso la Tv pubblica ha inaugurato l'applicazione RaiPlay, che consente di vedere e rivedere On Demand IP - però solo su device quali tablet, smartphone e PC - un'accurata selezione di programmi, fiction seriali, film, documentari e simili di quattordici canali Rai (peraltro, con un approccio analogo si poteva assistere in precedenza allo stesso tipo di contenuti sul portale rai.tv). Da qualche giorno, tuttavia, i medesimi programmi sono appunto disponibili On Demand anche su televisori connessi.

Artefice della versione MHP relativa all'applicazione RaiPlay è il team di sviluppo guidato da Gino Alberico, Dirigente presso il Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica (CRIT) Rai di Torino.

"Per adesso - ci ha spiegato Alberico - abbiamo realizzato l'applicazione destinata alle Tv connected in formato Multimedia Home Platform, ma a partire dalla seconda metà del 2017 utilizzeremo senz'altro anche l’HbbTV, adottato per la televisione interattiva pressoché da tutti i broadcaster europei".

Gian Paolo Tagliavia ha avuto il compito di illustrare in dettaglio l'offerta gratuita di RaiPlay per le "Smart Tv". Consistente oltretutto in trasmissioni "epocali" di Renzo Arbore, film per la televisione firmati da Dario Argento prima di "Profondo Rosso", sceneggiati storici della Rai, stagioni della fiction a puntate "Il Commissario Coliandro" (puntate a suo tempo viste forse da pochi, ha precisato il manager). Una volta sintonizzati su un canale Rai - che nella fase di navigazione dell’app rimane sullo sfondo - un bollino blu a destra dello schermo consente di accedere a diverse fasce di contenuto. Avendo la possibilità di potersi spostare agilmente con il telecomando anche sull’offerta di altri canali, fino a "I Favolosi", una sezione tra le più affascinanti curata con stile dalle Teche Rai. È possibile navigare online scegliendo altresì come criterio i giorni della settimana.

"Non abbiamo fretta di farvi tornare sulla televisione lineare - ha evidenziato Tagliavia - , considerando che oramai non ci poniamo più la questione "È Televisione o Internet?". In pratica, che si tratti di contenuti a richiesta o in diretta, se sono firmati Rai vanno bene ugualmente. L’importante è che vengano visti".

Come informa anche un comunicato Rai, fra tre anni, in Italia, un televisore su due sarà connesso, e gli spettatori potranno vedere sul Tv di casa quello che è stato prodotto dall'Azienda, anche nel passato. Con RaiPlay in pratica il Servizio Pubblico parla sempre di più a tutti, destinando attenzione a ciascun utente e accompagnandolo con una pluralità di contenuti, ubiqui e aperti, raggiungibili con facilità senza necessità di decoder e telecomandi speciali. Un’altra importante novità riguarda la registrazione gratuita, richiesta per poter vedere i vari contenuti On Demand (VOD). Il che permette di offrire a chiunque una serie di utili servizi personalizzati e di capire meglio gli interessi degli user, così da suggerire i programmi più affini ai loro gusti.

Dal 1° ottobre al 30 novembre 2016 l’offerta RaiPlay ha registrato quasi 75,5 milioni di mediaviews da 15 milioni di dispositivi differenti. Il lancio di RaiPlay, quindi, ha permesso di incrementare del 74% il consumo dell’offerta Rai online e ha fatto aumentare del 50% il parco utilizzatori. Nel dettaglio, la crescita delle mediaviews rispetto ad ottobre 2015 è stata del 57% e del 91% rispetto a novembre 2015. I prodotti che hanno ricevuto maggiore apprezzamento da parte degli utenti sono stati quelli di fiction, a cominciare da "Un Medico in Famiglia".

Siamo solo agli inizi - ha commentato Campo Dall’Orto - e sicuramente la nostra offerta in progress evolverà sotto diversi aspetti. Intanto, la nuova RaiPlay MHP rappresenta uno splendido regalo di Natale!”.

 

Pubblica i tuoi commenti