RealVision KIWIE, 3D senza occhiali polarizzati

L’azienda italiana RealVision ha progettato, realizzato e brevettato a livello internazionale il sistema di visione KIWIE 3D che non richiede l’utilizzo di occhiali polarizzati e non comporta problemi alla vista soprattutto nei soggetti sensibili.

 

KIWIE 3D permette a chiunque di apprezzare un’ottima visione in 3D senza l’ausilio di occhiali e senza disturbi. A livello corticale, il sistema messo a punto da RealVision produce un’esperienza visiva realistica senza artifizi, permettendo quindi, se utilizzato in campo medico, di analizzare le condizioni reali del paziente. I suoi campi di impiego spaziano dal settore aerospaziale a quello navale, dalla difesa all’industria alla medicina all’ambito consumer, ovunque sia necessaria una visione naturale e di impatto realistico.
In ambito medico, KIWIE 3D può essere utilizzato per svolgere test per l’analisi ottica, optometrica e oftalmologica, garantendo un riscontro veritiero, grazie alla visione naturale e senza ostacoli quali barriere polarizzate, filtri colorati o polarizzati. Un’altra caratteristica innovativa di KIWIE 3D è la possibilità di effettuare lo streaming Wi-Fi tra diversi dispositivi come display, microscopi e telecamere 3D. Ad esempio, uno specialista operante a New York sarà in grado di seguire, in diretta 3D e senza rallentamenti, un intervento chirurgico che si sta tenendo a Roma. RealVision nasce per le rispettive competenze professionali dei soci fondatori: Sabino Pisani, ottico optometrista cognitivo e terapista di neuro sviluppo di esperienza internazionale, e Daniele De Molli, imprenditore specializzato in elettronica di consumo. Anni di studi e ricerche hanno portato gli ideatori di RealVision allo sviluppo di una tecnologia innovativa che ha dovuto superare severi test funzionali e garantire la massima qualità, in quanto originariamente finalizzata al campo medico. De Molli e Pisani hanno presentato i primi prototipi di display 3D RealVision da 5,5” per smartphone, 9,7” per tablet e da 21” a 65” per monitor in Australia, USA, Emirati Arabi e in Europa ricevendo riscontri positivi.
www.realvision.it

Pubblica i tuoi commenti